Fumetti USA: ecco cosa uscirà ad aprile

0

Nel momento in cui Diamond Comic Distributors ha annunciato il blocco totale della distribuzione di fumetti e merchandise in tutto il Nord America, l’intero mercato relativo ai comics sembrava destinato a un’inevitabile battuta d’arresto, in attesa ovviamente della fine dell’emergenza sanitaria che purtroppo sta colpendo duramente anche gli Stati Uniti.

Nonostante ciò, alcuni editori hanno deciso di non annullare le uscite del mese di aprile, chi affidandosi alle release in digitale, chi distribuendo in cartaceo tramite canali alternativi, cercando quindi di mantenere una parvenza di normalità e regolarità.

L’attore più importante in questo contesto è di certo DC Comics, che ha dichiarato ufficialmente, tramite il Direttore del Marketing Adam Phillips, che distribuirà le sue nuove uscite unicamente in digitale.

Per l’esattezza, assicura il rilascio dei seguenti numeri:

  • Strange Adventures #2
  • Batman #92
  • Harley Quinn #72
  • Justice League #44
  • Justice League Odyssey #22
  • Lois Lane #10
  • Daphne Byrne #4
  • The Dreaming #20

Gli albi sopracitati, inizialmente previsti per il 1° del mese, sono stati rinviati al 29 aprile e saranno distribuiti su comiXology e su Kindle.

Phillips ha inoltre sottolineato che il mercato cartaceo e quello digitale sono ben distinti e che si rivolgono a due tipi di pubblico molto diversi tra loro, aggiungendo che in futuro (ovvero quando l’allarme Covid-19 sarà rientrato) potrebbero rivalutare l’intero assetto della distrubuzione del cartaceo se questa verrà nuovamente messa in grave difficoltà.

Marvel, invece, ha deciso di affrontare la grave crisi delle fumetterie garantendo alle stesse un notevole aumento della scontistica per tutti i suoi prodotti, in modo da aiutare concretamente i negozianti con un significativo incremento del margine di guadagno.
Per quanto riguarda la distribuzione, inizialmente la compagnia aveva semplicemente dichiarato di avere “un piano di crisi”, oggi tuttavia ha annunciato che per il momento non renderà disponibile alcuna nuova uscita, incluse quelle previste in digitale per il 1° di aprile.

BOOM! Studios, al contrario, ha optato per la distribuzione del cartaceo tramite canali alternativi a Diamond, ma con delle significative differenze rispetto al solito. L’azienda ha infatti deciso di interrompere la stampa dei singoli numeri (che non saranno rilasciati nemmeno in digitale) e di distribuire soltanto le graphic novel e i volumi che raccolgono più capitoli di una determinata serie, entrambe le categorie sia in formato fisico che digitale.

Altre case editrici come ad esempio IDW Publishing e Dynamite Entertainment hanno semplicemente confermato di voler rispettare il blocco imposto da Diamond, in modo da poter ripartire insieme a tutti gli altri editori non appena sarà possibile.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui