Il celebre disegnatore Juan Giménez ha il Coronavirus

L'artista era tornato dalla Spagna.

0

L’artista ha 76 anni ed è l’ottavo uomo di Mendoza a contrarre il coronavirus. Attualmente è ricoverato in terapia all’ospedale Central.

Juan Giménez era arrivato questo mese dalla Spagna senza avvertire alcun sintomo specifico. Tuttavia, il Ministero della Salute della provincia ha avvertito che il 16 marzo ha iniziato a manifestare sintomi lievi. E sei giorni dopo è stato messo in isolamento presso l’ospedale Central.

Giménez è uno dei fumettisti più importanti della provincia. Il suo talento ha superato i confini nazionali e ha viaggiato per il mondo con la sua arte, conquistando Francia e Spagna, Paesi in cui ha ricevuto importanti riconoscimenti.

Durante la sua carriera, l’artista si è dedicato allo sviluppo di due temi come il fantasy e la fantascienza, un mondo che ha iniziato a viaggiare da quando era molto piccolo, con la creazione di fumetti.

È riconosciuto in tutto il mondo per opere come Stella Nera (1979), Paradosso Temporale (1982), Rifiuti (1988), La Città (1991) e La Casta dei Metabaroni (1992), tutte pubblicate anche in Italia.

Ha lavorato in diverse agenzie pubblicitarie argentine e ha confessato di essere appassionato di aerei.

È stato dichiarato “cittadino illustre” della provincia, durante il governo di Francisco Pérez, nel 2014, per il suo contributo culturale e uno dei suoi lavori di maggior successo negli ultimi tempi è stato quello realizzato insieme allo sceneggiatore Alejandro Jodorowsky nella serie di fantascienza di successo “La casta dei Metabaroni”.

Le sue opere sono state esposte in diverse città del mondo.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST