Per gli autori manga giapponesi essere in quarantena è praticamente la conseguenza diretta una volta aver deciso di intraprendere tale professione, maggior ragione se si è autori di un certo calibro e spessore.

I mangaka sono costretti a ritmi serrati, stancanti e dove la pressione è alle stelle, pertanto, nell’ottica dell’attuale emergenza internazionale del Coronavirus, non dovrebbe essere un problema per le loro abitudini vivere in questo contesto.

Tuttavia la difficoltà che sta affrontando il mondo incide in particolar modo a livello psicologico, piuttosto che fisico, e ciò può inficiare anche sul lavoro degli autori manga, risultando più complicato.

Uno tra gli autori di spicco, Eiichiro Oda (One Piece), ha riflettuto in merito all’emergenza pandemica e ha lasciato un commento pubblicato attraverso le pagine del numero 17 di Weekly Shonen Jump che è disponibile in Giappone per l’acquisto da questa settimana. Ecco le parole nel dettaglio diffuse dall’utente di Twitter @AnimeCiity:

E’ difficile scrivere e disegnare se ripenso a tutto ciò che sta accadendo alle nostre vite in questo momento. Prego dal profondo del cuore per tutti voi e per la vostra salute“.

Siamo sotto lo stesso cielo e anche se distanti rispetto alle scrivanie degli autori manga, tutti stiamo provano le stesse emozioni in questo particolare periodo.

Piccole note positive parlando dell’opera dei record di Oda-sensei: dal 3 aprile 2020 sarà disponibile in Giappone e negozi online il volume 96 del manga; L’opera procede settimanalmente attraverso le pagine di Weekly Shonen Jump.

ONE PIECE è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda all’interno della rivista di Weekly Shonen Jump (Shueisha) dal 1997. Attualmente giunta a 975 capitoli, in Giappone il manga ha collezionato 95 volumetti.

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics e ad oggi sono disponibili i primi 93 volumi.

La serie animata omonima che sta trasponendo l’arco narrativo di Wano Country ha raggiunto i 925 episodi ed è trasmessa ogni domenica. In Italia, licenziata da Mediaset, la serie animata è ferma all’episodio 578. La serie è visibile legalmente, con sottotitoli in italiano e con un account premium attraverso la piattaforma streaming di Crunchyroll.

Hollywood sta producendo una serie televisiva live action con attori reali in carne ed ossa per Netflix. Ecco qui a voi le ultimissime novità in merito.

One Piece nel 2019 festeggia il 20° anniversario dalla prima messa in onda dell’anime e, in occasione, il 9 agosto 2019 è uscito nei cinema giapponesi il lungometraggio One Piece: Stampede. In Italia il film è stato proiettato il 24 ottobre 2019 nei cinema con Anime Factory e Koch Media Italia.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui