Silent Hill: Konami smentisce una collaborazione con Sony o Kojima

Konami ha espressamente escluso che le voci recenti siano vere.

0

Giorni fa si era diffusa la voce che Sony e Konami stessero collaborando per portare ai videogiocatori nuovi episodi di Silent Hill, ma secondo il rappresentante PR Nord America di Konami questa voce non ha alcun fondamento.

Dopo che Konami e Hideo Kojima si erano separati nel 2015, non c’era speranza per il rilancio del progetto Silent Hills, soprattutto quando Kojima ha aperto il suo studio e ha annunciato Death Stranding come suo prossimo titolo. D’altra parte, Konami non ha mai parlato del progetto Silent Hills o di qualsiasi nuovo capitolo della serie Silent Hill.

Ma di recente alcune fonti suggerivano che Sony potrebbe acquistare il franchise e che SIE Japan Studio stesse lavorando su un reboot dell’intera serie.

Rely On Horror ha quindi contattato il responsabile PR di Konami per il Nord America per scoprire se le voci erano affidabili o meno. Sfortunatamente, questa è la risposta che ha ottenuto da Konami:

“Siamo a conoscenza di tutte le voci e i report, ma possiamo confermare che non sono vere. So che non è la risposta che i tuoi fan potrebbero voler sentire.

Non vuol dire che stiamo chiudendo completamente le porte al franchise, ma non lo svilupperemo nel modo in cui è stato indicato”.

La risposta potrebbe scontentare molti, ma almeno Konami ha confermato di non aver abbandonato la volontà di produrre nuovi episodi di Silent Hill.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST