Dampyr compie vent’anni, ad aprile albo speciale a colori

Nuovo compleanno in casa Bonelli.

0

Con l’arrivo in edicola di “Possessione”, albo numero 240 della serie mensile di Dampyr, si sono chiusi i primi venti anni di pubblicazioni delle avventure di Harlan Draka e con l’uscita del prossimo 3 aprile si entra dunque in un nuovo ventennio, che la Bonelli Editore festeggia facendo arrivare in edicola “Il cavaliere di Roccabruna”. Il volume eccezionalmente si estenderà per 110 pagine e sarà tutto a colori.

Un antico e magico volume della libreria di Harlan, quello che lo fece entrare nel corpo di suo padre e rivivere la sua lotta contro i Wehrwolfe di Sassonia, proviene dalla Biblioteca del Castello di Hochosterwitz, in Carinzia. L’antica fortezza, che Draka difese dai Turchi, è di nuovo minacciata, quando la Carinzia, risparmiata in parte dalla guerra che imperversa in tutta Europa, viene invasa dalle creature inviate dal Maestro della Notte Vlatna. Insieme all’amata Fortunata e al di lei fratello Orlando, Draka, sotto le spoglie dell’anziano generale Drago dell’Armata Imperiale, difende il castello dai non-morti di Vlatna, tra cui il perfido Vulcan e la crudele Dorka.

L’albo, il numero 241 della numerazione ufficiale, avrà le firme di Mauro Boselli (testi), Majo (disegni), Enea Riboldi (copertina) e Matteo Vattani (colori). Non sarà l’unico appuntamento targato Bonelli per festeggiare il compleanno di Dampyr: sempre ad aprile i dampyriani avranno la possibilità di leggere le numerose storie brevi pubblicate nel corso degli anni, in occasione di alcune importanti manifestazioni fumettistiche, raccolte per la prima volta in un unico volume, il Maxi Dampyr numero 10.

«Siamo certi che, nel corso del 2020, non mancheranno altre iniziative speciali, in attesa di potervi rivelare di più sull’atteso film di Dampyr attualmente in lavorazione» hanno inoltre annunciato dalla casa editrice milanese.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui