Apple all’assalto di Disney?

Pubblicato il 17 Marzo 2020 alle 13:30

L’impatto del coronavirus è stato avvertito dalla Disney, rendendola vulnerabile a società come Apple che potrebbero potenzialmente trarre vantaggio da questi tempi difficili e acquisirla.

L’industria dell’intrattenimento è quella che ha risentito maggiormente del coronavirus, già con la chiusura dei cinema in Cina. Ciò ha portato molti film a posticipare i tour stampa e le date di uscita dato che la Cina costituisce un mercato importante per i profitti internazionali.

E con le misure precauzionali ora in atto in Europa e negli Stati Uniti, l’industria sta solo soffrendo di più. Molti film e programmi TV americani hanno dovuto interrompere del tutto le riprese. Broadway ha dovuto chiudere i battenti fino al 12 aprile. Disney è uno dei giganti dell’intrattenimento che è stato colpito più duramente dato che anche i suoi parchi a tema Walt Disney World e Disneyland sono stati costretti a chiudere.

Secondo THR, ciò ha messo Disney in una situazione in cui è a rischio di essere acquisita da una società più grande come Apple. Le azioni Disney riflettono il duro colpo che l’industria dell’intrattenimento ha subito. Walt Disney Co. è scesa ufficialmente al di sotto del limite di $ 100 la scorsa settimana. A partire da venerdì, le azioni Disney sono aumentate dell’11,2% a $ 102,52 mentre Apple è attualmente fiorente, a $ 277,92.

Inoltre, la Disney ha perso circa un terzo della sua capitalizzazione di mercato. L’analista di Rosenblatt Securities Bernie McTernan ha concluso che tutto ciò potrebbe causare un’acquisizione; “Riteniamo che quelli con orizzonti di lunga data, come le società con mega capitalizzazione con grandi saldi di cassa e la cui equity abbia sovraperformato la Disney nelle ultime tre settimane, come Apple, potrebbero trarre vantaggio dalla volatilità”.

McTernan ritiene che sarebbe vantaggioso per Apple agire e acquisire Disney. La Disney probabilmente non sarà mai più così in difficoltà. Inoltre, Apple potrebbe imparare qualcosa o due dalla piattaforma di streaming Disney Disney+, dato che AppleTV+ non ha riscontrato lo stesso livello di successo. Una partnership potrebbe aiutare Apple a gestire meglio il redditizio settore dello streaming.

Se è scoraggiante vedere un’azienda amata come la Disney in sofferenza, peggio ancora se la passeranno i suoi dipendenti in questi momenti di difficoltà, che speriamo passino in fretta.

TAGS

Articoli Correlati

Un paio di settimane fa si è conclusa la prima Serie TV prodotta dai Marvel Studios e stiamo parlando proprio...

19/09/2021 •

09:00

Tutte le uscite Marvel, Panini Comics e Disney del 23 settembre, direttamente dal sito Panini; scopriamo insieme le novità della...

18/09/2021 •

15:00

È davvero un’operazione mastodontica quella messa in piedi da DC Comics in occasione del Batman Day 2021, che coincide con...

18/09/2021 •

11:07