Apple all’assalto di Disney?

Momento difficile per Disney.

1

L’impatto del coronavirus è stato avvertito dalla Disney, rendendola vulnerabile a società come Apple che potrebbero potenzialmente trarre vantaggio da questi tempi difficili e acquisirla.

L’industria dell’intrattenimento è quella che ha risentito maggiormente del coronavirus, già con la chiusura dei cinema in Cina. Ciò ha portato molti film a posticipare i tour stampa e le date di uscita dato che la Cina costituisce un mercato importante per i profitti internazionali.

E con le misure precauzionali ora in atto in Europa e negli Stati Uniti, l’industria sta solo soffrendo di più. Molti film e programmi TV americani hanno dovuto interrompere del tutto le riprese. Broadway ha dovuto chiudere i battenti fino al 12 aprile. Disney è uno dei giganti dell’intrattenimento che è stato colpito più duramente dato che anche i suoi parchi a tema Walt Disney World e Disneyland sono stati costretti a chiudere.

Secondo THR, ciò ha messo Disney in una situazione in cui è a rischio di essere acquisita da una società più grande come Apple. Le azioni Disney riflettono il duro colpo che l’industria dell’intrattenimento ha subito. Walt Disney Co. è scesa ufficialmente al di sotto del limite di $ 100 la scorsa settimana. A partire da venerdì, le azioni Disney sono aumentate dell’11,2% a $ 102,52 mentre Apple è attualmente fiorente, a $ 277,92.

Inoltre, la Disney ha perso circa un terzo della sua capitalizzazione di mercato. L’analista di Rosenblatt Securities Bernie McTernan ha concluso che tutto ciò potrebbe causare un’acquisizione; “Riteniamo che quelli con orizzonti di lunga data, come le società con mega capitalizzazione con grandi saldi di cassa e la cui equity abbia sovraperformato la Disney nelle ultime tre settimane, come Apple, potrebbero trarre vantaggio dalla volatilità”.

McTernan ritiene che sarebbe vantaggioso per Apple agire e acquisire Disney. La Disney probabilmente non sarà mai più così in difficoltà. Inoltre, Apple potrebbe imparare qualcosa o due dalla piattaforma di streaming Disney Disney+, dato che AppleTV+ non ha riscontrato lo stesso livello di successo. Una partnership potrebbe aiutare Apple a gestire meglio il redditizio settore dello streaming.

Se è scoraggiante vedere un’azienda amata come la Disney in sofferenza, peggio ancora se la passeranno i suoi dipendenti in questi momenti di difficoltà, che speriamo passino in fretta.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Ciclicamente esce la voce di un interesse di Apple ad acquisire Disney, e ciclicamente scompare.
    E anzi disney anno dopo anno si rafforza con sue acquisizioni diventando di conseguenza un boccone sempre più grande da mangiare (sebbene sempre più gustoso).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui