La Gazzetta della BD – 19 marzo 2020 –

Pubblicato il 19 Marzo 2020 alle 17:00

Anche in Francia e Belgio si fa sentire il Coronavisrus, come la prima notizia di questa settimana conferma.

Chiusura per Coronavirus

Le Edizioni Glénat sono le prime a sospendere le pubblicazioni dei suoi fumetti, scusandosi sia con i lettori che con le librerie, che non potranno ricevere i loro prodotti.

Del resto una scelta fatta già da molte case editrici italiane; vedremo come si evolverà la situazione, ma è probabile che anche altre case si accoderanno alla decisione di Glènat.

Un vero peccato considerando che siamo ancora nelle settimane successive al Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême. Quindi d’ora in poi prendete con le pinze le date di uscita comunicate.

Virus e fumetti

Giorni fa, la Cina ha accusato gli Stati Uniti di essere dietro il covid-19. Il giorno successivo, un sostenitore dell’amministrazione Trump ha suggerito a Fox News che, al contrario, c’erano dietro la Corea e la Cina. L’arma batteriologica è antica quanto l’arte della guerra e queste accuse erano in auge tra la Cina e gli Stati Uniti dai primi anni del 1950.

Ma c’è un autore di fumetti che, nel 1964, aveva già preso in considerazione l’uso terrorista di un super-virus: è Jacques Martin nella serie Lefranc.

In Le Mystère Borg, il fumettista e sceneggiatore Jacques Martin immaginava che dopo le armi nucleari sarebbe stata una “bomba sporca” quella che il malvagio Axel Borg avrebbe usato come “arma assoluta” per ricattare il mondo libero.

È il lavoro di uno scienziato di nome Zermi che scopre un “super -virus” con cui Borg decide di infestare un piccolo villaggio isolato in Svizzera per dimostrare il potere della sua arma, senza ombra di empatia per le vittime.

Per la sua storia, Martin è stato ispirato da un episodio di febbre tifoide a Zermatt, nel Vallese, nel marzo del 1963. La stazione è stata immediatamente isolata e la gente è stata cercata sia in Svizzera che in Germania. Nell’album, lo scienziato aveva anche sviluppato un antidoto in parallelo, e grazie a Lefranc l’avventura è finita bene.

Cambiamento climatico e famiglia

Con i caldi record e la scarsità d’acqua, ci si possono aspettare scarsi raccolti. La persistente recessione e la conseguente crisi economica globale hanno assunto dimensioni senza precedenti. Molti dei paesi intorno a noi stanno sprofondando nel caos, anche per garantire la sicurezza interna, e il governo mantiene la sua decisione di mobilitare parte delle forze armate. Infine, una buona notizia: l’influenza estiva sembra ora in calo…

Nel prossimo futuro, il mondo è in crisi. Senza entrare nel clan degli “Allarmisti”, cercando di vivere il più normalmente possibile, Liam vede scuotere la sua vita quotidiana. Il virus dell’influenza gli porta via la moglie che allatta.

Dovrà allevare da solo i suoi due figli, Sophia e Max, in questo mondo in caduta libera. La violenza si insedia gradualmente a Berna, provocando orde di saccheggiatori e, a sua volta, repressione della polizia. La città viene gradualmente abbandonata, Liam avrà altra scelta che lasciarla ?

Il volume di Futuropolis costa euro 15,00.

La storia di un’amicizia tra una tedesca e una russa

Berlino, aprile 1945. Ingrid è tedesca ed è uscita da diversi anni di inferno sotto il regime nazista. Evgeniya è russa ed è appena arrivata a Berlino con l’esercito sovietico per autenticare i resti di Hitler.

La prima è sfinita, spaventata dai “barbari” che vede arrivare a casa, mentre la seconda, traboccante di vita e preoccupazione, è incuriosita da questa donna con la quale deve vivere. Ma ognuna tiene un diario, che consente al lettore di seguire a poco a poco la nascita di un’amicizia apparentemente impossibile…

Nicolas Juncker ritrae qui un’amicizia molto bella, ma anche la storia di una città in cui tutto deve essere ricostruito, agli albori della Guerra Fredda e ai nuovi sconvolgimenti che la Germania sperimenterà… Il volume di Casterman costa euro 25,00.

Avventura, mistero e fantasia in una immaginaria Cherbourg!

Mentre una creatura sottomarina di origine sconosciuta si incaglia sulla New Cherbourg Beach, un file top secret di massima importanza viene rubato dal servizio di controspionaggio della città.

Fortunatamente, i fratelli Côme e Pacôme Glacère stanno investigando, aiutati dalla loro nuova recluta Julienne e dal suo giovane fratello Gus, un allevatore di uccelli. Insieme, stanno indagando sulla terra e sotto il mare, alla scoperta di un mondo misterioso e affascinante…

Gli autori della serie Cité 14 (Prix de la Série à Angoulême nel 2012), Romuald Reutimann e Pierre Gabus immergono il lettore in una reinventata Cherbourg Belle Époque. Troviamo in questa serie un universo familiare e gioioso, dove ironia e avventura si mescolano, con umorismo, dolcezza e misteri… Il costo è euro 14,50.

Articoli Correlati

I manga gialli fanno parte di un genere interessante da scoprire. Come sappiamo il manga è una forma di intrattenimento...

01/08/2022 •

15:00

Con l’ingresso della CGI molti appassionati di anime, manga e animazione in generale sono rimasti abbastanza delusi, visto...

01/08/2022 •

13:45

Anche anime e manga sono stati rovinati dalla diffusione della pirateria, ovvero la chimera di qualsiasi creatore attualmente in...

01/08/2022 •

12:30