Pokémon GO: i cambiamenti nel gioco per il Coronavirus

Le modifiche a Pokémon GO per l'emergenza Coronavirus.

0

Come tutti sappiamo, e come si intuisce dallo stesso nome dell’applicazione, l’intero gameplay di Pokémon GO si basa sul movimento degli utenti: come può, dunque, essere ora giocabile dagli utenti, vista l’emergenza Coronavirus?

Niantic, viste le limitazioni di vari paesi al movimento del singolo individuo, o addirittura la decisione di quarantena (come successo in Italia) ha deciso di scontare l’Incenso del 99%, facendolo durare il doppio. Inoltre, le Uova si schiuderanno nella metà del tempo e i PokéStop distribuiranno regali con più frequenza rispetto a prima.

“Nonostante abbiamo effettuato questi aggiornamenti al gioco sulla base dell’attuale situazione sanitaria globale, incoraggiamo anche i giocatori a prendere sagge decisioni su dove andare e cosa fare, sempre nel miglior interesse per la loro salute e la salute delle loro comunità” spiegano i rappresentati di Niantic a Polygon.

Certamente, vista la situazione ormai globale, un gioco come Pokémon GO, senza spostamenti, perde quasi tutta la sua forza; anche per cercare di sollevare gli utenti in questo periodo difficile, Niantic ha apportato queste modifiche temporanee sperando che, presto, torni tutto alla normalità.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui