Batman: Ben Affleck conferma di aver chiuso con il personaggio

L'attore è tornato a parlare del ruolo.

3

Il DCEU ha avuto una storia traballante negli ultimi anni quando si è trattato di decidere del destino di Batman. All’inizio del nuovo universo condiviso, Affleck era stato scelto per dare vita alla prossima iterazione di Bruce Wayne, a partire da Batman v Superman: Dawn of Justice. Con le sue apparizioni in Suicide Squad e Justice League, il piano era di avere un film solista che inizialmente sarebbe stato diretto e scritto da Affleck.

Poi Affleck ha dato le dimissioni da regista, dovute a problemi di salute, e la sua versione di The Batman è cambiata poco a poco. Dopo l’assunzione di Matt Reeves come regista, non era certo che Affleck avrebbe recitato nel film. Poi, nel 2019, Pattinson è stato ufficialmente scelto come nuovo Batman, confermando che il film avrebbe avuto luogo durante i primi giorni di Bruce come combattente contro il crimine. Affleck ha usato questa opportunità per dire addio al franchise per concentrarsi su altri progetti.

In una recente intervista con DeWayne Hamby per promuovere The Way Back, ad Affleck è stato chiesto se la porta fosse davvero chiusa per sempre al suo ritorno nel ruolo di Batman. Nel video, pubblicato su YouTube, Affleck ha cortesemente ribadito che il suo tempo come icona DC è finito. Anche se ha un bel ricordo del tempo in cui ha interpretato il famoso supereroe, Affleck afferma che sebbene abbia “avuto l’opportunità di scrivere e dirigere e recitare in un film solista di Batman”, è accaduto nello stesso periodo in cui “ha perso interesse in quelle storie “. Affleck aggiunge che vorrà comunque vedere il Batman di Pattinson quando uscirà.

Quando l’intervistatore suggerisce scherzosamente la possibilità che Affleck ritorni al ruolo in un adattamento de Il ritorno del cavaliere oscuro, Affleck sembra parzialmente interessato all’idea. Ma ciò implicherebbe la storia di un Cavaliere Oscuro incredibilmente vecchio, che probabilmente potrà accadere solo quando Affleck sarà invecchiato di altri dieci anni.

Attualmente, il ruolo di The Batman nel DCEU è un mistero. Jeffrey Wright nel ruolo del commissario Gordon è una buona indicazione del fatto che il nuovo film potrebbe svolgersi in un universo a parte. Sorge dunque la questione di cosa farà WB nel caso della continuity di Wonder Woman, Aquaman e Shazam. Solo il tempo lo dirà, ma per quanto riguarda Ben Affleck: il suo tempo come Batman è ufficialmente finito.

telegra_promo_mangaforever_2

3 Commenti

  1. no, ma possiamo fare qualche ipotesi: il Batman di Nolan non era adatto per affiancargli un ragazzo di cui occuparsi, avrebbe stonato con il carattere di Bruce (avere un ragazzo di cui occuparsi avrebbe necessariamente implicato un cambio di atteggiamento anche nella vita – forse quello che Alfred avrebbe voluto per Bruce), senza contare che la trilogia è ambientata nei primi anni di attività di Batman;

  2. peggio ancora per il Batman di Ben Affleck (o del DCEU se preferisci), dark e pessimista (anche se meno in JL); che ci avrebbe fatto un ragazzino al suo fianco? Sembra invece che in The Batman potrebbe apparire Grayson, però è un rumor, quindi vedremo (si fa il nome di Chalamet…).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui