Mulan: spiegata l’assenza di Li Shang nel live-action

Il produttore Jason Reed parla dell'assenza di Li Shang dal live-action.

0

Parlando con Collider, il produttore Jason Reed ha commentato l’assenza di Li Shang nel prossimo live-action di Mulan, rivelando come il personaggio sia stato riproposto in due diverse figure che vedremo sul grande schermo.

“Nel film possiamo trovare Li Shang in due diversi personaggi: il comandante Tung (Donnie Yen), una sorta di padre surrogato e mentore e Honghui (Yoson An), dello stesso livello di Mulan.

Anche vista la grande influenza del movimento #MeToo, abbiamo pensato che avere un ufficiale che è anche l’interesse amoroso di Mulan fosse non solo scomodo, ma anche poco appropriato.

Mulan è l’epica avventura di una giovane donna coraggiosa, che si traveste da uomo per combattere gli invasori del nord che attaccano la Cina.

Figlia maggiore di un rispettato guerriero, Hua Mulan è sveglia, vivace e determinata e quando l’Imperatore emette un decreto che obbliga almeno un uomo per famiglia a prestare servizio nell’esercito imperiale, risponde alla chiamata prendendo il posto del padre malato. Col nome di Hua Jun, diventerà uno dei più grandi guerrieri cinesi di sempre.”

Il film, diretto da Niki Caro, vedrà nel cast l’attrice cinese Liu Yifei (Mulan), la superstar cinese Donnie Yen (comandante Tung,  nuovo personaggio, inesistente nella versione animata, mentore della protagonista), Jet Li (Imperatore della Cina),  Gong Li (una potente strega malvagia), Xana Tang (sorella di Mulan, altro personaggio esclusivo del live-action) e Yoson An (Chen Honghui, ambizioso militare del Comandante Tung che diventerà un alleato di Mulan prima di evolversi nel suo interesse sentimentale)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui