Watchmen diventa una miniserie e apre a possibili nuovi episodi

La serie cambia categoria anche in vista degli Emmy.

0

HBO ha annunciato che Watchmen – il suo show basato sull’opera omonima di Alan Moore e Dave Gibbons – sarà riclassificato da drama a miniserie, una riclassificazione che apre le porte a potenziali episodi futuri.

La dichiarazione fornita da HBO recita: “Abbiamo discusso con i produttori e abbiamo ritenuto che miniserie fosse la rappresentazione più corretta per lo show e per eventuali possibili sviluppi futuri”. La menzione di nuovi episodi per la serie, qualunque sia la loro forma, potrebbe riaccendere la speranza nei fan che avevano rinunciato a poter vedere un giorno la serie tornare.

Watchmen è stato un successo strepitoso per il canale premium via cavo. Tuttavia, lo showrunner David Lindelof aveva descritto la serie come una occasione una tantum, definendola una storia autonoma. Detto questo, Lindelof ha spiegato che, nonostante avesse usato ogni idea sulla prima stagione di Watchmen, non si sarebbe opposto a ulteriori episodi se la storia fosse stata di suo gradimento.

Un secondo interessante punto di vista su questa nuova ricategorizzazione è il modo in cui ciò influenzerà la stagione dei premi. Con l’avvicinarsi delle nomination agli Emmy, HBO sembra essere alla ricerca di una vittoria nella categoria “migliore miniserie”, così da evitare di mettere i propri spettacoli uno contro l’altro.

Sviluppato da Damon Lindelof, Watchmen di HBO è interpretato da Jeremy Irons, Regina King, Don Johnson, Tim Blake Nelson, Jean Smart, Louis Gossett Jr., Yahya Abdul-Mateen II, Tom Mison, James Wolk, Adelaide Clemens, Andrew Howard, Frances Fisher, Jacob Ming-Trent, Sara Vickers, Dylan Schombing, Lily Rose Smith e Adelynn Spoon.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST