Succede anche durante la lettura, certo non stiamo parlando dei pesanti e talvolta noiosi romanzi scolastici la cui lettura è un obbligo per ogni generazione di studenti, ma anche continuare un manga può essere un’impresa titanica. Una trama poco avvincente, un disegno poco nitido o semplicemente una tematica che non colpisce affatto.

Il desiderio di mollare tutto è altissimo, ma è qui che entra in gioco lo spirito shounen. Andiamo avanti, nonostante un inizio sottotono, lo scorrere dei capitoli rende il manga veramente grandioso.

7Dorohedoro

Dorohedoro
telegram_promo_mangaforever_3

L’universo di Dorohedoro non è affatto facile. Il perenne nonsense che circonda la storia, gli ambienti, i personaggi e la trama in generale è difficile da sopportare, soprattutto per un lettore di manga alla prime armi. Il tasso di drop per la difficoltà di seguire la storia è abbastanza alto.

Basta abituarsi allo stile unico dell’autore, e perché no anche alla forte nota splatter dell’opera, per rendersi conto che ci si è imbattuti in un prodotto sensazionale. Il pacchetto comico è molto divertente, la trama mai banale e più sensata di quanto si crede all’inizio, per non parlare poi dei personaggi. Cayman e Nikaido sono strepitosi.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui