Mjolnir vs Stormbreaker in Thor #3

Donny Cates sembra fare sul serio con la mitologia del personaggio.

Thor è già cambiato un sacco con Donny Cates, ma ora sembra che una delle armi iconiche della storia del personaggio sia appena stata distrutta.

opm

ATTENZIONE: SPOILER PER THOR #3 di DONNY CATES

Thor #3 vede l’eroe trovarsi faccia a faccia con il suo ex alleato Beta Ray Bill. Oggi Thor è un araldo di Galactus e Bill non vuole necessariamente affrontare l’uomo che chiama suo fratello. Ma, nel corso del numero, diventa chiaro che stiamo andando verso uno scontro violento. I sentimenti rendono le cose complicate e c’è così tanta storia condivisa tra il re di Asgard e il suo amico.

Quindi, Galactus si prepara a divorare il pianeta Clypes e Bill ne è assolutamente sconvolto e accusa Galactus di aver plagiato suo fratello. Ma Thor dice che tutto è dipeso da lui. Da lì, inizia lo scontro violento.

Thor prende con sè Bill e i due hanno una conversazione sulla superficie di un pianeta che sta per esplodere. Tuttavia, il re tiene ancora al suo alleato e lo supplica di porre fine alla loro lotta. Questo fa arrabbiare un po’ Galactus ma Thor insinua che sta lavorando nel suo stesso interesse.

L’orgoglioso guerriero cattura Mjolnir dopo che Thor glielo lancia. Si rifiuta di lasciar andare il martello e l’Asgardiano lo ammonisce di lasciarlo andare prima che l’arma gli strappi il braccio. Dopo che non lo fa, tutto ciò che Thor può fare è chiamare Stormbreaker a sè e poi distruggerlo scontrandolo con Mjolnir. Quando la forza di quello scontro fa cadere Bill a terra, Thor recupera il suo martello.

Fortunatamente per Bill, un lampo arcobaleno rivela che Lady Sif è entrata nella mischia per difendere l’alieno da questo assalto. Sembrerebbe che la strada per salvare l’universo da The Black Winter sia attraverso Sif. Sfortunatamente, la lotta che si è svolta in questo numero dimostra chiaramente che il re di Asgard è disposto a fare quasi tutto il necessario per impedire la distruzione. Ma quella risoluzione verrà nuovamente testata nel prossimo numero quando un altro vecchio amico ostacolerà i suoi obiettivi.

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...

COMMENTA IL POST