Birds of Prey: Warner Bros. spiega il cambio di titolo

Rivelati i motivi dietro al cambio del titolo del film, dopo l'uscita nelle sale.

0

Dopo l’esordio negativo al Box Office (nonostante tanti pareri positivi della critica) e alcuni commenti negativi sul troppo “femminismo” del film, Warner Bros. ha improvvisamente cambiato il titolo di Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn per un più semplice Harley Quinn: Birds of Prey.

Parlando con The Verge però, un rappresentante Warner Bros. ha rivelato come dietro la scelta ci siano solamente dei motivi commerciali: il nuovo titolo rende infatti il film più facile da trovare nelle biglietterie online.

La dislocazione a sinistra nel titolo di Harley Quinn permette di focalizzare dunque l’attenzione sul personaggio, vero e proprio motore della pellicola e, in termini commerciali, molto appetibile.

Quando il malvagio narcisista di Gotham, Roman Sionis, e il suo zelante braccio destro, Zsasz, puntano il bersaglio su una ragazza di nome Cass, la città viene sconvolta per cercarla. Le strade di Harley, Cacciatrice, Black Canary e Renee Montoya si incrociano e l’improbabile quartetto non ha altra scelta che allearsi perfronteggiare Roman.

Nel film Warner Bros. Pictures, Margot Robbie ritorna come Harley Quinn, al fianco di Mary Elizabeth Winstead come Cacciatrice; Jurnee Smollett-Bell nel ruolo di Black Canary; Rosie Perez Renee Montoya; Chris Messina nel ruolo di Victor Zsasz; ed Ewan McGregor nel ruolo di Roman Sionis. La debuttante Ella Jay Basco recita nel ruolo di Cassandra “Cass” Cain.

Diretto da Cathy Yan da una sceneggiatura di Christina Hodson, il film è basato su personaggi  DC Comics. La Robbie ha anche prodotto il film, insieme a Bryan Unkeless e Sue Kroll. I produttori esecutivi della pellicola sono Walter Hamada, Galen Vaisman, Geoff Johns, Hans Ritter e David Ayer

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui