Paidon: il manga di Osamu Tezuka creato da una Intelligenza Artificiale

Vedremo se l'IA può ricreare la magia del dio dei manga.

0

Alla fine dell’anno scorso era stato annunciato che una AI avrebbe creato un nuovo manga di Osamu Tezuka (che, per chi non lo sapesse, viene spesso chiamato “il dio dei manga”, avendo creato molte serie germinali come Astro Boy, Kimba il leone bianco e altre ancora).

E ora, la società che si occupa del progetto, Kioxia, ha annunciato che questo manga virtuale sarà pubblicato nell’edizione del 27 febbraio della rivista Morning. Intitolato Paidon, il suo scrittore-artista AI ha attinto da tutte le opere del defunto mangaka e ha calcolato ciò che avrebbe potuto scrivere se fosse vivo oggi.

Paidon segue un uomo che gira le spalle alla società futuristica della Tokyo nel 2030. Tuttavia, di conseguenza, finisce per essere un senzatetto e soffre di amnesia e cerca l’assistenza di un uccello robot di nome Apollo.

Il progetto chiamato Tezuka2020 vuole essere un esperimento divertente di “what if” e mostrare anche il potere dell’IA di Kioxia. Tuttavia, sono sorte molte questioni sul manga: senza voler commentare sulla paternità dell’opera (Tezuka Productions o Kioxia), la questione rileva anche sul fatto che Tezuka ha fatto della ripetitività una arte che ha tramandato alle prime generazioni dell’animazione giapponese (e dei manga per rivista): è dunque l’autore più adatto per un tale esperimento?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui