Evangelion 3.0+1.0: il doppiaggio è praticamente ultimato

Un'istantanea dalla cabina di registrazione mostra l'inizio della fine di uno dei franchise più importanti di sempre.

0

Ci sono state molte serie anime su robot giganti con piloti adolescenti, ma Evangelion si è distinta prendendo seriamente in considerazione la domanda “Quanto sarebbe terribile rovinare psicologicamente dei quindicenni facendo loro pilotare macchine da guerra di dimensioni giganti e combattere alieni?”

Rispondere a questa domanda ha richiesto più tempo di quanto ci si aspettasse, però.

Evangelion è stato presentato per la prima volta come una serie TV nel 1995 e con il quarto e ultimo film del Rebuild of Evangelion, destinato a finire il franchise, previsto in uscita questa estate (e sottolineiamo il “previsto”), in totale ci saranno voluti 25 anni per arrivare a scrivere la fine.

In ogni caso, per ora si hanno buone notizie sul mantenimento della data promessa: l’attrice Megumi Ogata, che dà la voce a Shinji, ha dato a tutti un segno concreto dei progressi twittando una foto della sua copia personale della sceneggiatura del quarto film e annunciando che ha iniziato a registrare i dialoghi di Shinji per la seconda metà del film, implicando che la prima metà è già ultimata.

“Ieri ho finalmente iniziato a registrare le mie battute per la seconda metà del film di Rebuild”, ha pubblicato Ogata il 3 febbraio. Nel settore dell’animazione giapponese, è consuetudine creare prima le immagini e poi registrare i dialoghi, quindi l’aggiornamento di Ogata è un segnale incoraggiante che il film sta facendo progressi costanti. Ancora più rassicurante è il fatto che lei dica che ha iniziato tardi le registrazioni perché i dialoghi di Shinji sono stati registrati per ultimi, dopo tutti i dialoghi degli altri personaggi.

Sembra dunque che Anno abbia finalmente prodotto una sceneggiatura di cui è felice, e dunque le probabilità che il film finale di Rebuild of Evangelion uscirà davvero nelle sale il 27 giugno sono buone.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST