È morto Kirk Douglas: fu lo Spartacus di Stanley Kubrick

0

Si è spento ieri alla veneranda età di 103 il leggendario Kirk Douglas, padre di Michael. La morte è avvenuta per cause naturali.

Nato nel 1916 ad Amsterdam, NY, Douglas nato Issur Danielovitch Demsky, era figlio di una famiglia di russi ebrei fuggì negli Stati Uniti per scampare alla leva obbligatoria. Nel 1941 però si arruolò nella marina statunitense con la quale partecipò alla Seconda Guerra Mondiale.

Attivo sulle scene per oltre 60, ha recitato in più di 75 pellicole.

Il debutto è nel film Lo strano amore di Marta Ivers, del 1946, ottenendo poi il successo accanto a Billy Wilder nel 1951 con il film L’asso nella manica. Indimenticabili le sue interpretazioni in Brama di vivere, Orizzonti di gloria e soprattuto nel kolossal Spartacus diretto da Stanley Kubrick.

Le sue ultime performance sono datate 2003 con il film Vizio di famiglia, con cui ha recitato accanto al figlio Michael, 2004 con Illusion di Michael A. Goorjian e infine 2008 con Merutres à l’Empire State Building, un film per la TV diretto da William Karel.

Douglas ha ricevuto in carriera tre candidature al premio Oscar, ricevendo però solo il premio alla carriera nel 1996.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui