Il 2020 di Nathan Never in una ricca anteprima

0

È il curatore della testata Glauco Guardigli a presentarci il 2020 dell’Agente Speciale Alfa.

Gran parte dell’annata della serie regolare di Nathan Neverça va sans dire, sarà occupata dallo svolgimento della saga di Michele Medda e Bepi Vigna attualmente in corso, quell’Intrigo internazionale – iniziato a dicembre dello scorso anno e che ci terrà compagnia fino ad agosto – che sembra stia riscuotendo un notevole consenso, almeno a giudicare dai commenti entusiasti che avete tributato alle prime due uscite (la prima di Francesco Mortarino e la seconda di Simona Denna). Ovviamente, in questo caso dobbiamo proprio chiedervi un atto di fede, di seguirci sulla fiducia, avendo il timore di rivelare elementi della trama che potrebbero rovinarvi il piacere della lettura. Da parte nostra, non possiamo che ribadire l’impegno di tutti gli autori, sceneggiatori e disegnatori, per rendere questo arco narrativo davvero indimenticabile: non solo i veterani (in stretto ordine di apparizione) Gino VercelliEmanuele BoccanfusoIvan Fiorelli e Sergio Giardo, ma anche due importanti new entries di consolidata esperienza come Luca Maresca e Massimiliano Bergamo.

Al termine della saga, a suggellare un’intera annata “condotta” su queste pagine da due dei creatori, a settembre ritorna il dinamico duo formato da Medda e Stefano Casini, con una storia che sarebbe piaciuta a Defoe, con un Nathan naufrago e barbuto – toh, anche lui! – di cui ricostruiamo le vicende con un ampio e sorprendente uso del flashback.

E visto che repetita iuvant, dopo l’ottima accoglienza che avete riservato al numero 334, “Rapimento alieno”, a ottobre sarà ancora la volta di una poetica storia scritta da Medda e visualizzata dal raffinato e malinconico tratteggio di Elena Pianta. A seguire, la doppia di Vigna e Romeo Toffanetti (anche questa una coppia che non necessita di presentazioni) dedicata alla splendida città di Trieste, nell’anno in cui questa si fregia del titolo di “Capitale europea della Scienza”. Ma niente paura, non sarà solo una storia celebrativa: preparatevi a un clamoroso colpo di scena, destinato ad avere tragiche conseguenze sia politiche sia narrative…

Non di sola serie regolare si campa, però. Così, a marzo uscirà un’altra avventura che sembrate aver notevolmente apprezzato: la versione da edicola di “Stazione Spaziale Internazionale”, di Vigna e Giardo, con i colori di Romina Denti. Come sapete, l’albo, prodotto in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana e la European Space Agency, vede l’incontro tra il nostro Nathan Never e il parimenti nostro Luca Parmitano, l’astronauta italiano che è in procinto di tornare sulla Terra dopo il record di permanenza sulla ISS. Così come l’edizione cartonata che già vi attende in libreria, questa versione – 128 pagine a colori nel nostro classico formato 16×21 cm – sarà arricchita da approfonditi contenuti a tema.

A dicembre, il consueto appuntamento con lo Speciale vedrà il ritorno dell’acclamato Dante Bastianoni in una storia di Bepi Vigna il cui titolo di lavorazione dovrebbe bastare ad accendere una lampadina in molti di voi: “Ritorno all’inferno”!

Ah, già: un’ultima rapida segnalazione. Avendo definitivamente mandato in pensione i Maxi, la necessaria dose di storie extra vi sarà assicurata da una miniserie di tre numeri, in uscita tra giugno e agosto, dove troverà posto la famosa “trilogia aliena” “Yari Kiran” scritta da Mirko Perniola e disegnata da un poker di artisti d’eccezione: Silvia Corbetta, Simona Denna, Ivan Calcaterra e Massimo Dall’Oglio.

E a questo punto possiamo quasi immaginare le espressioni perplesse di chi, in questa paginetta, cercava soprattutto anticipazioni sull’annunciato team-up tra Nathan Never e la Justice League… Beh, vi chiediamo ancora un po’ di pazienza: il lavoro procede spedito, ma è ancora presto per svelare tutte le nostre carte.

Non ci resta che rinnovarvi l’appuntamento a gennaio del prossimo anno per presentarvi le novità dell’annata 2021, che tra l’altro festeggerà i 30 anni di permanenza in edicola di Nathan, con numeri speciali a colori, alcune miniserie evento (di cui una dedicata a Skotos), nuovi progetti in collaborazione con ASI ed ESA e moltissime altre iniziative!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui