My Hero Academia: Kohei Horikoshi omaggia Kobe Bryant con un’illustrazione

La leggenda del basket ci ha lasciato domenica scorsa a seguito di un tragico incidente aereo.

0

Nel corso della serata italiana di domenica 26 gennaio 2020 il mondo è stato letteralmente sconvolto dalla morte prematura, a seguito di un incidente aereo, di Kobe Bryant, leggenda NBA che ha offerto la sua carriera per i Los Angeles Lakers (qui tutti i dettagli).

Amanti del basket o no, la perdita del cestista ha colpito chiunque, in particolar modo chi il mondo americano lo vede come un punto di riferimento. Uno fra questi non può che essere Kohei Horikoshi, l’artista che scrive e disegna il celebre My Hero Academia su Weeky Shonen Jump e che si ispira agli eroi americani per creare i suoi.

Apprendendo la tragica notizia, l’artista giapponese su Twitter ha pubblicato un’illustrazione per celebrare sia l’uscita in Giappone della versione 4D e MX4D di My Hero Academia: Heroes Rising, il secondo lungometraggio animato ispirato alla serie, che il decesso di Bryant.

L’illustrazione presenta Deku in primo piano mentre protegge con aria eroica i personaggi originali di Mahoro e Katsuma.

Ora vi chiederete dove ci sarebbe il riferimento a Bryant. Ciò si rivela attraverso le scarpe di Deku il quale sostituisce le sue solite Air Jordan rosse indossando delle vere Nike ispirate al giocatore dei Los Angeles Lakers, ovvero le Nike Zoom Kobe 1 Kicks.

Le calzature ad edizione limitata sono un pezzo da collezione raro in tema NBA. Il prezzo del prodotto si aggira intorno ai $ 500 e ora, per motivi leciti e logici, il valore non farà altro che aumentare. Ecco l’illustrazione di Horikoshi che omaggia il compianto Bryant:

My Hero Academia: Heroes di Studio Bones narra una storia originale inedita e vede Kohei Horikoshi stesso a lavoro sulla supervisione della sceneggiatura e sullo studio del character design.

In occasione dell’annuncio degli ultimi dettagli in merito al film, lo stesso Kohei Horikoshi ha dichiarato che il progetto in cantiere ispirato al franchise sarà l’ultimo e non potrebbe esserci un terzo dal momento che può essere visto come un finale per My Hero Academia e il motivo è perchè la storia ricorre a dei concetti ed elementi che l’autore giapponese aveva intenzione di applicare nella battaglia finale del manga. Inoltre, ricordiamo, il film seguirà la continuity del manga originale.

I diritti del secondo film animato sono già stati acquisiti da Dynit (detentore delle serie animate di My Hero Academia e visibili su VVVVID), pertanto il lungometraggio arriverà in Italia, ma ancora non si conosce una data di uscita.

Riproponiamo di seguito la sinossi estesa:

La storia si svolge nella notte di un gelido inverno dove la neve non smette di cadere. Shigaraki Tomura pianifica la distruzione della società degli Eroi come leader della Lega dei Villain. In precedenza, mentre era in corso una battaglia tra Eroi, senza che nessuno potesse rendersene conto, qualcosa si risveglia impercettibilmente lasciando la zona.
Deku e gli altri studenti della Classe 1A del Liceo Yuhei apprendono dall’Eroe Numero 1 ormai ritirato, All Might, che faranno parte di un progetto che ha come obiettivo la nascita di una nuova generazione di Eroi. Perciò gli studenti vengono spediti a tempo determinato in una calda isola del sud del Giappone per svolgere questo lavoro.
Deku e gli altri sono all’interno dell’isola e lavorano aiutando i cittadini dell’isola nelle faccende quotidiane, ma nonostante gli impegni hanno anche il tempo per rilassarsi. 
Tuttavia la calma è immediatamente messa e repentaglio poichè dei Villain fanno la loro comparsa improvvisa sull’isola. I cattivoni cominciano a distruggere una dietro l’altra le strutture attorno la location, e colui che sta al comando della fazione malvagia è un individuo di nome “Nine”.
In quella sera qualcosa si risveglia proprio lì.
Deku, Bakugo e il resto della Classe 1A dovranno unire le forze al fine di sconfiggere Nine! Ma perchè quest’ultimo vorrebbe attaccare l’isola? E riusciranno gli Eroi a proteggere i cittadini dell’isola dalle trame del nuovo Villain!?”

My Hero Academia the Movie: Heroes: Rising – conferma lo staff delle serie animate e del film precedente (pubblicati da Dynit in home video): il regista Kenji Nagasaki, lo sceneggiatore Yousuke Kuroda, il character designer Yoshihiko Umakoshi, il compositore della colonna sonora Yuuki Hayashi e lo studio di animazione Bones.

Il primo lungometraggio, “My Hero Academia – The Movie: Two Heroes“, è uscito in Giappone il 3 agosto 2018 e vanta la collaborazione attiva di Kohei Horikoshi stesso e il 23 e 24 marzo del 2019 è stato proiettato in Italia sotto l’etichetta di Dynit.

Non solo film nel mondo anime di My Hero Academia poichè, ricordiamo, la quarta stagione è in corso di trasmissione in Giappone dal 12 ottobre 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui