Boruto: i personaggi inediti dell’arco narrativo Banditi Mujina

Personaggi inediti appaiono in occasione del ritorno all'adattamento del manga di Boruto nella relativa serie anime.

0

A partire dal 26 gennaio 2020 la serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, ispirata al manga omonimo e sequel ufficiale che segue la continuity di Naruto scritto da Ukyo Kodachi, disegnato da Mikio Ikemoto ed edito e supervisionato da Masashi Kishmoto, ha lanciato l’adattamento canonico dell’arco narrativo dei Banditi Mujina.

La serie anime, pertanto, ritorna finalmente a trasporre episodi tratti dal manga, ma, come appurato, avrà elementi inediti che non cambieranno il risultato finale che la storia vuole narrare.

Elementi inediti, personaggi inediti e quest’oggi, in questo articolo, ne analizziamo i primi che, ricordiamo, non sono apparsi nel manga sequel di Naruto.

I personaggi inediti prendono il nome di Kokuri, Mujyou, Tsukiyo, e Benga. Rispettivamente ai nomi possiamo apprendere i loro design e brevi didascalie nel seguente tweet informativo di @OrganicDinosaur, utente accreditato per l’attualità di Naruto e Boruto:

  • Kokuri: un uomo precedente affiliato ai banditi Mujina. Al momento è protetto dal settore medito;
  • Mujyou: è il rettore del Castello Hozuki. A causa della sua gentile personalità, Benga, il responsabile capo, lo tratta con disprezzo;
  • Tsukiyo: componente dei banditi Mujina e imprigionato nel Castello Hozuki. Attualmente sta mirando alla vita di Kokuri…!?;
  • Benga: l’uomo che svolge il ruolo di responsabile capo del Castello Hozuki e ha un grande desiderio di successo nella sua carriera. Ha l’obiettivo di divenire il rettore del Castello.

Possiamo guardare di seguito la key visual dell’arco narrativo dei Banditi Mujina che, ricordiamo, sarà composto da 11 episodi totali:

Se le avete perse qui potete recuperare gli episodi di gennaio e inizio 2020 della serie.

Boruto: Naruto Next Generations è un manga disegnato da Mikio Ikemoto(assistente di Masashi Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 42 capitoli, e i primi 39 sono raccolti in 10 volumi.

In Giappone sono stati pubblicati cinque romanzi di Boruto i quali ispirano l’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non ha raggiunto gli eventi di Boruto: Naruto the Movie. In Italia sono tutti editi da Planet Manga e disponibili per l’acquisto.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 8 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, prodotta da Studio Pierrot e trasmessa ogni giovedì su TV Tokyo, ha raggiunto i 141 episodi.

Naruto, invece, è stato realizzato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 all’interno della rivista Weekly Shonen Jump (Shueisha). Con 700 capitoli pubblicati e 72 volumi totali, l’opera è interamente disponibile in Italia sotto l’etichetta di Planet Manga. La due serie animate che hanno trasposto il manga, ovvero Naruto e Naruto Shippuden, inglobano in totale ben 720 episodi e l’ultimo è stato trasmesso il 23 marzo 2017. In Italia Naruto è stato trasmesso interamente, mentre la serie “Shippuden” conta, per ora, 348 episodi.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui