Dragon Ball Super: rivelato un punto debole di Moro

Un (lontano) nemico del mio nemico è mio amico.

0

SPOILER ALERT!

Le truppe di Moro sono giunte finalmente sulla Terra per preparare il lauto pranzo per l’attuale villain principale della serie manga di Dragon Ball Super, scritta da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro.

D’altra parte anche i guerrieri della Terra, anche conosciuti come guerrieri Z, si sono finalmente riuniti come agenti della Pattuglia Galattica per respingere la minaccia. Finalmente tutti insieme riuniti, i guerrieri si dividono e, ovviamente, Gohan e Piccolo combattono in team.

Il loro nemico altro non è che lo spietato killer e androide di nome Sette-Tre. Come già visto nei precedenti capitoli, il villain, oltre a non percepire emozioni nè sentimenti, è in grado di controllare e copiare le tecniche caratteristiche dei suoi avversari semplicemente assorbendo il ki dalla zona posteriore del collo.

Piccolo e Gohan combattono contro Sette-Tre e tra alti e bassi, esperienza in battaglia e ottime tecniche combinate, riescono a cavarsela. Tuttavia i due guerrieri devono vedersela contro la sua capacità di rigenerazione e, chiaramente, alla sua abilità di ricorrere alla modalità Moro dal momento che ha attinto al suo ki.

Forte del potere di Moro, Sette-Tre punta a prosciugare le energie di Gohan e Piccolo, ma di fronte a lui si palesano improvvisamente gli Androidi Numero 17 e 18 su piano del namecciano.

Sette-Tre non riesce ad assorbire i poteri dei due Androidi subendone gli attacchi dal momento che essendo Cyborg di base, appunto, non possiedono un ki da poter assorbire.

Considerando, quindi, che Sette-Tre si è reso conto di non poter assorbire tali poteri controllando quelli di Moro, Toriyama e Toyotaro ci hanno palesemente rivelato uno dei punti deboli del villain principale.

Che quindi nella battaglia finale per salvare la Terra gli Androidi avranno nuovamente forte voce in capitolo?

Gli eventi descritti sono narrati nel capitolo numero 56, scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro, è disponibile per la lettura legalmente, gratuitamente e in lingua inglese e spagnola su MANGA Plus (Shueisha).

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). L’edizione italiana dell’anime, acquisita da Mediaset e trasmessa su Italia 1, ha avuto inizio il 23 dicembre 2016 ed è stata completata con l’ultimo episodio andato in onda il 29 settembre 2019.

Il sequel diretto della serie anime è il 20° film animato del franchise, Dragon Ball Super: Broly uscito il 28 febbraio 2019 con Koch Media Italia e Anime Factory.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 56, con i primi 54 scritti raccolti in 11 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo inedito de “Il Prigioniero della Pattuglia Galattica”.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 9 volumi già disponibili per l’acquisto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui