Batman ’66: Burt Ward (Robin) svela un imbarazzante retroscena sul suo costume

Pubblicato il 12 Gennaio 2020 alle 15:00

L’amato Robin degli anni ’60, Burt Ward, ha recentemente confessato in un’intervista con Page Six come ABC gli abbia fatto prendere delle pillole per ridurre le dimensioni del pene durante il suo impegno con la serie televisiva di Batman.

La tuta superaderente indossata dall’attore per interpretare il Ragazzo Meraviglia, suscitò ai tempi l’ira del Catholic League of Decency, per via del vistoso “bozzo” mostrato dalle parti intime. La questione creò così tanta apprensione presso ABC che mandò l’attore da un dottore, che prescrisse a Ward delle pillole per ridurre la dimensione del pene.

Tuttavia, l’attore confessa di aver smesso di prenderle dopo tre giorni, preoccupato per eventuali effetti collaterali riguardo la fertilità. Il problema è stato risolto con un costante sforzo di Ward nel coprire le parti intime con il mantello.

Recentemente, l’attore è stato protagonista del maxi-crossover dell’Arrowverse, Crisi sulle Terre Infinite, ricco di omaggi alla storia televisiva e cinematografica DC.

Articoli Correlati

Questo 8 dicembre negli USA giungerà ai nastri di partenza Devil’s Reign, evento crossover scritto da Chip Zdarsky per i...

06/12/2021 •

14:02

Fear The Walking Dead, la serie spin-off dell’adattamento tv del fumetto The Walking Dead di Robert Kirkman, Tony Moore e...

06/12/2021 •

13:55

Harry Potter 20th Anniversary – Return to Hogwarts andrà in onda su Sky in contemporanea con gli USA. Daniel Radcliffe,...

06/12/2021 •

13:22