Dragon Ball Z: Kakarot svelerà alcuni retroscena della saga

Dragon Ball Z: Kakarot è atteso il 17 gennaio.

0

Bandai Namco Entertainment sta promuovendo quotidianamente il suo Dragon Ball Z: Kakarot, il nuovo Action RPG che darà ai giocatori la più accurata, drammatica ed epica storia canonica di DRAGON BALL Z – la storia di Kakarot, il Saiyan meglio conosciuto come Goku, in vista dell’imminente pubblicazione su PlayStation 4, Xbox One e PC il 17 gennaio 2020.

Oltre a narrare in una maniera minuziosa e artisticamente migliore di sempre della celebre seconda parte dell’opera trasposta in anime da Toei Animation, il videogioco, secondo le dichiarazioni di Toriyama stesso di tempo fa, includerà storie canoniche mai raccontate nel manga originale.

Il publisher ha ripreso questo concetto e con il trailer “This Time on Dragon Ball Z: Kakarot” ha confermato che il videogioco risponderà a domande irrisolte e mai chiarite nell’opera originale del maestro Toriyama. Ecco, precisamente, cosa suggerisce Bandai Namco in merito:

Giocando il titolo attraverso scene coi personaggi come il Re Kaio, il Grande Saggio di Namek e Freezer domande irrisolte otterranno una risposta. Dragon Ball Z: Kakarot è composto da scenari leggendari, spensierate missioni secondarie e, in più, momenti di storia e narrazione mai svelati prima i quali risponderanno a domande rimaste irrisolte in Dragon Ball Z“.

Il videogioco sarà disponibile ufficialmente dal 17 gennaio, quindi manca poco e potremo finalmente scoprire cosa avremmo dovuto sapere tanto tempo fa nel sempre amato Dragon Ball Z.

Il titolo è sviluppato da CyberConnect2 (li ricordiamo, tra gli altri, come i creatori della serie “Ultimate Ninja” e “Ultimate Ninja Storm” nell’adattamento videoludico di Naruto) e lo stesso Akira Toriyama ha confermato che saranno incluse storie canoniche mai raccontate nel manga originale.

Per il momento i personaggi giocabili di Dragon Ball: Kakarot sono: Goku, Piccolo, Gohan (bambino), Vegeta, Gohan (ragazzo) Trunks del Futuro, Gohan (adulto), Vegeth, Goku Super Saiyan 3, Majin Vegeta. Non dimentichiamo che lo stesso Akira Toriyama ha creato Bonyu, un personaggio inedito appositamente per il titolo che si rivela essere una ex componente della Squadra Ginew.

Bandai Namco descrive così il nuovo videogioco:

BANDAI NAMCO Entertainment Europe ha annunciato DRAGON BALL Z: KAKAROT, il nome definitivo di DRAGON BALL GAME – PROJECT Z. In arrivo il 17 gennaio 2020 per PlayStation 4, Xbox One e PC (in Giappone dal 16 gennaio 2020), DRAGON BALL Z: KAKAROT è un nuovo Action RPG che darà ai giocatori la più accurata, drammatica ed epica storia canonica di DRAGON BALL Z – la storia di Kakarot, il Saiyan meglio conosciuto come Goku.

Sviluppato da CyberConnect2, il gioco racconta la leggendaria storia di DRAGON BALL Z trasportando i giocatori in un’avventura indimenticabile in cui potranno sperimentare battaglie esagerate, completare diverse missioni e creare amicizie durature nel corso della propria crociata per proteggere la terra da temibili nemici. Inoltre, DRAGON BALL Z: KAKAROT risponderà a diverse domande della storia di DRAGON BALL Z nel corso di alcune quest secondarie.

Il gioco includerà il doppiaggio in inglese e giapponese e sottotitoli in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, polacco e arabo.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST