Mark Ruffalo spiega perchè i film Marvel hanno successo

L'attore ha parlato del successo dei film basati su fumetti.

0

La star di Endgame Mark Ruffalo – ovvero Bruce Banner/Hulk nell’universo cinematografico Marvel – non è sorpreso dal fatto che i film basati sui fumetti abbiano molto riscontro.

L’attore ha anche detto che il successo che lui e i suoi co-protagonisti hanno avuto come parte del MCU ha ispirato Robert Bilott, il suo personaggio nel film di prossima uscita Dark Waters. In una recente intervista con The Hollywood Reporter, Ruffalo ha dato quindi la sua opinione su ciò che garantisce alla Marvel il suo fascino.

“Non è per errore che le persone si siano innamorate dell’universo Marvel”, ha detto Ruffalo. “Perché vogliono vedere un mondo che sia giusto. Vogliono vedere persone che stanno combattendo per il ragazzino debole e per conto di lui. E [Bilott] è un ragazzino che combatte per conto di altri ragazzini”.

Ruffalo ha iniziato a recitare nel ruolo di Bruce Banner in The Avengers nel 2012, prendendo il posto di Edward Norton, che aveva già interpretato il personaggio nel 2008 in The Incredible Hulk. Da allora Ruffalo ha ripreso il ruolo in Iron Man 3, Avengers: Age of Ultron, Thor: Ragnarok, Avengers: Infinity War, Captain Marvel e, più recentemente, Endgame. Mentre il suo futuro come Hulk è attualmente poco chiaro, sembra che potrebbe apparire in She-Hulk di Disney+ in qualche modo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui