Marvel e DC stanno lavorando ad un crossover?

Pubblicato il 23 Dicembre 2019 alle 16:00

I fan del fumetto originale di Watchmen sapevano che Doomsday Clock si sarebbe rivelato una storia controversa, non importa come fosse finita. Ma quello che non si aspettavano era che il Dr. Manhattan esaminasse il futuro… e  anticipasse un evento prossimo che unirà eroi DC e Marvel.

Il numero finale del fumetto sequel di Watchmen ha spiegato infatti come Manhattan abbia alterato la realtà DC. Manhattan ha appreso che Superman era il cuore di questa realtà, in quanto nonostante i suo sforzi l’arrivo di Superman sarebbe stato un evento che l’universo avrebbe sempre avuto. E, guardando al futuro, un evento che avrebbe sempre avuto luogo, anche se gli eroi della Marvel si scontrassero con l’Universo DC, portando a un altro massiccio reboot.

In Doomsday Clock #12, Manhattan vede la presenza di Superman risuonare nella storia e, grazie alla sua percezione del tempo, anche nel futuro. E anche se la realtà potrebbe subire un reboot come già successo con New 52 e Rebirth, il Multiverso manterrebbe ogni realtà precedente (e futura).

Manhattan profetizza diverse crisi future in arrivo nell’Universo DC, con lo scrittore Geoff Johns che usa riferimenti vaghi, tranne per un evento che sarà inconfondibile per i fan Marvel Comics. L’evento noto solo come… Crisi Segreta:

“Non importa quante volte l’esistenza di Superman viene intaccata, sopravviverà. Anche se il cambiamento è una costante… Il 10 luglio 2030 inizia la “Crisi Segreta”, che lancia Superman in una rissa in tutto l’universo con Thor stesso… e un colosso verde più forte persino di Doomsday, che muore proteggendo Superman da questi invasori”.

Giocando sul termine “Crisis”, tipico degli eventi DC, e “Secret”, usato dalla Marvel, la trama del crossover è chiara: il 2030 porterà una minaccia o un’invasione che vedrà l’uomo d’acciaio testare il martello di Thor e l’incredibile Hulk si sacrificherà per salvare Superman. Entrambi colpi di scena credibili, considerando le battaglie passate tra Justice League e Avengers; ma la vera domanda è ciò cui Geoff Johns sta giocando, dato che suggerisce che la Marvel e la DC Comics uniranno le forze per un evento interaziendale tra un decennio.

Oppure prima? Con Kevin Feige che ora sovrintende alla Marvel Comics – un dirigente che storicamente negozia accordi reciprocamente vantaggiosi con studi “concorrenti” – sono successe cose più strane…

Articoli Correlati

L’account Twitter dell’anime di Demon Slave ha reso noti i nomi di alcuni doppiatori che prenderanno parte a questa...

18/12/2021 •

09:20

Nel corso dell’evento Jump Festa 2022 è stato annunciato che lo spettacolo teatrale di Naruto tornerà durante la stagione...

18/12/2021 •

08:59

In occasione del Jump Festa 2022 gli appassionati di Spy x Family hanno ricevuto diverse novità sulla serie anime che adatta il...

18/12/2021 •

07:58