Prima Ryo Horikawa (voce giapponese storica di Vegeta) e ora anche Toshio Yoshitaka, uno dei sceneggiatori presso Toei Animation impegnato alla serie animata di Dragon Ball Super.

E parlando di serie animata, sembra proprio che Dragon Ball Super abbia un grande desiderio di tornare sulle televisioni giapponesi dopo la sua conclusione avvenuta a marzo 2018 con l’episodio numero 131. E da quel giorno è cominciato immediatamente il countdown verso la attesa ripresa.

Toshio Yoshitaka, come anticipato, ha lavorato nel team di sceneggiatori alla serie animata di Dragon Ball Super. Ha scritto episodi, il suo personaggio preferito è Yamcha (speriamo che questo dettaglio non si tramuti in un troll) e attraverso il suo amato Twitter ha rivelato che attualmente è impegnatissimo al lavoro e che cercherà di superare le difficoltà fingendo di trasformarsi in un Super Saiyan.

Di fronte a questo post gli appassionati di Dragon Ball non possono restare indifferenti. Sembra che qualcosa stia bollendo in pentola, anche considerando i continui suggerimenti del doppiatore storico di Vegeta inerenti ai suoi incontri con Toei Animation.

In più questo fine settimana (21 e 22 dicembre) si terrà il Jump Festa 2020 in Giappone, evento tutto dedicato ai franchise manga e anime di Shueisha, e Dragon Ball avrà un suo panel con il cast di doppiatori di spicco presenti sul palco.

E infine, per completare il cerchio, la ripresa di una serie animata importante come Dragon Ball Super richiede di certo impegno e lavoro. Che quindi ci stiamo inesorabilmente avvicinando ad un revival dell’anime? Non ci resta ora che attendere per scoprirlo.

La serie animata di Dragon Ball Super si è conclusa nel marzo del 2018 con l’episodio 131. Nel frattempo il manga omonimo, scritto da Akira Toriyama e disegnato da Toyotaro, procede con l’arco narrativo de Il Prigioniero della Pattuglia Galattica. Il materiale di adattamento, pertanto, c’è.

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation, trasmessa in Giappone su Fuji Television la quale si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu. La serie si è conclusa con l’episodio numero 131 (Una conclusione miracolosa! Addio Goku, fino al giorno in cui ci rivedremo di nuovo!). L’edizione italiana dell’anime, acquisita da Mediaset e trasmessa su Italia 1, ha avuto inizio il 23 dicembre 2016 ed è stata completata con l’ultimo episodio andato in onda il 29 settembre 2019.

Il sequel diretto della serie anime è il 20° film animato del franchise, Dragon Ball Super: Broly uscito il 28 febbraio 2019 con Koch Media Italia e Anime Factory.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 55, con i primi 54 scritti raccolti in 11 volumi. Il manga sta in questo momento affrontando l’arco narrativo inedito de “Il Prigioniero della Pattuglia Galattica”.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi 9 volumi già disponibili per l’acquisto.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui