I quattro attori principali di Ghostbusters sono diventati delle vere e proprie icone, ma, quando Ghostbusters era nelle prime fasi di pianificazione, questa squadra era molto, molto diversa… ma forse avrebbe avuto un impatto altrettanto grande.

Anche se era già emerso, uno degli episodi della nuova serie di Netflix “The Movies That Made Us” ha riportato alcune dichiarazioni di Dan Aykroyd, che svelano alcune rivelazioni sugli attori che almeno all’inizio aveva in mente:

“L’ho scritto per Eddie Murphy”, ha detto. “Eravamo io, John Belushi e Eddie Murphy. Avremmo dovuto essere i Ghostbusters originali”.

Aykrod ha confermato che il ruolo che aveva scritto per Murphy non era altro che la parte che sarebbe andata poi a Bill Murray. Uno dei motivi per cui ciò non è accaduto è stato lo stesso Murphy, che secondo quanto riferito ha rifiutato il progetto, ritenendolo “uno schifo”.

Un altro motivo, sfortunatamente, è stata la scomparsa prematura di Belushi a causa di un’overdose di droga. Aykrord stava persino lavorando alla sceneggiatura quando venne a sapere della morte di Belushi:

“La mattina della morte di John stavo scrivendo una battuta per lui”, ha detto Aykrod. “Ho ricevuto la telefonata che se n’era andato, ma anche se non c’era più ho finito il film”.

Come già sanno i fan, Belushi è apparso in qualche modo nel film, dato che l’iconico fantasma “Slimer” è stato modellato sulle fattezze dell’attore e comico.

Ma non è l’unico “what if” del film. A quanto pare, John Candy avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Louis Tully – la parte interpretata da Rick Moranis nel film.

“Pensavamo che avremmo usato John Candy nel ruolo di Louis Tully, ma per qualche motivo l’accordo non è stato concluso”, ha detto il direttore del casting Karen Rea.

Il direttore artistico degli effetti visivi John Bruno è andato un po’ oltre, dicendo che inizialmente avevano disegnato proprio Candy negli storyboard perché era quello che pensavano avrebbe interpretato il ruolo.

“Originariamente negli storyboard abbiamo praticamente disegnato John Candy perché da quello che avevamo sentito sarebbe stato questo personaggio”, ha detto Bruno.

Per quanto riguarda il motivo per cui Candy non è apparso in Ghostbusters, è qualcosa che il regista Ivan Reitman stesso ha affrontato nel 2014 durante il 30° anniversario del film. A quel tempo, Reitman ha dichiarato a Entertainment Weekly che Candy non ha interpretato il ruolo perché non l’ha “capito”.

Dan Aykroyd, che ha interpretato Ray Stantz e co-sceneggiatore del film, racconta una storia simile:

“Non gli è piaciuta la parte”, ha detto Aykroyd. “Voleva interpretarla in un modo completamente diverso e Ivan non era d’accordo”.

Candy non era l’unico attore che era stato immaginato per una parte specifica del film, ma alla fine non ha partecipato. L’episodio ha anche rivelato che Pee-wee Herman avrebbe dovuto essere Gozer nel film, ma anche questo non si è avverato.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui