Stranger Things 4: tornerà Hopper?

L'attore David Harbour parla delle sorti del suo personaggio nella quarta stagione di Stranger Things.

0

La star di Stranger Things David Harbour afferma che i creatori della serie, i fratelli Duffer. non gli diranno nulla della Stagione 4 e spiega perché uno spoiler sul capo della polizia di Hawkins Jim Hopper “aveva bisogno” di esserci nella Stagione 3, di cui trovate qui la mia recensione.

Spoiler: l’ultima stagione della serie di successo originale Netflix si è conclusa con Undici (Millie Bobby Brown), la figlia adottiva dotata di poteri psicocinetici di Hopper, e le sue amiche che si uniscono per respingere il Mind Flayer nello Starcourt Mall, mentre Hopper e Joyce (Winona Ryder) si sono infiltrati in una base russa per impedire agli scienziati sovietici di riaprire un cancello per il Sottosopra.

Fu lì che Hopper si sacrificò per chiudere la spaccatura, che apparentemente lo disintegrò grazie alla sua energia paranormale. Hopper potrebbe essere sopravvissuto all’esplosione?

Oh mio Dio! Non lo so. Dovremmo chiamare i fratelli Duffer?“, ha dichiarato Harbour al Comic Con tedesco di Dortmund durante il fine settimana. “Non lo sappiamo ancora, non lo sappiamo. Non mi diranno nulla, quindi dovremo vedere. Penso che lo scoprirete a un certo punto, lo scopriremo a un certo punto. Speriamo che sia vivo“.

Quando Harbour ha ricevuto degli applausi come risposta dal pubblico dopo aver chiesto se volevano che Hopper fosse vivo, ha scherzato dicendo: “Indovinate un po’ ? Anch’io. Perché mi piace lavorare“.

Harbour ha poi spiegato che Hopper “doveva morire” a causa di sentimenti irrisolti sulla perdita della figlia di sette anni Sara (Elle Graham) e sulla sua morte per cancro.

Penso che Hopper – sin dall’inizio ho detto questo – sia molto amabile in un certo modo, ma è anche un tipo rozzo“, ha detto Harbour. “Certamente all’inizio della prima stagione è un po’ oscuro, beve e sta cercando di uccidersi e si odia per quello che è successo a sua figlia. Sento che, in un certo senso, quel personaggio doveva morire. Aveva bisogno di fare un sacrificio per compensare il modo in cui ha vissuto nei circa 10 anni passati, i risentimenti che ha avuto. Quindi doveva morire“.

La star ha quindi dato un piccolo indizio su quello che potrebbe essere “un arco interessante” per Hopper in Stranger Things 4 o anche oltre:

Ora che ci sia o meno questo secondo atto, che ci sia o meno una sorta di risurrezione, che possiamo vederlo o meno in un certo modo, sarebbe davvero interessante per me. Lo adorerei”, ha detto.

Qualcuno ha visto Il Signore degli Anelli? Gandalf il Grigio combatte il Balrog, scende nell’oscurità, lo combatte per sempre e tutti pensano che sia morto. E poi riappare come Gandalf il Bianco, con una sorta di nuova forza e un nuovo potere. Sarebbe un arco interessante per lui.

La co-star di Harbour, Jake Busey, sospetta che l’uomo americano non identificato tenuto prigioniero in una prigione russa e rivelato in una scena post-crediti al termine della Stagione 3 di Stranger Things potrebbe essere Hopper: “Cosa pensi che sia dietro quella porta quando dicono: ‘Vai a prendere l’americano?’. Chi pensi che ci sia?“.

Barb“, ha scherzato Harbour. “Lei era americana!“.

Tutte e tre le stagioni di Stranger Things sono disponibili in streaming su Netflix, e al momento non è stata ancora annunciata la data di uscita della Stagione 4.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui