South Park contro lo streaming

L'ultimo episodio di South Park prende in giro i servizi di streaming e... Baby Yoda.

0

Questa settimana verrà trasmesso negli Stati Uniti il nuovo episodio di South Park, che si intitolerà Basic Cable. Ma il penultimo episodio della stagione 23 è un’altra serie di colpi ben assestati contro Disney + e agli altri giganti dello streaming.

Scott Malkinson è uno dei personaggi preferiti dai fan della caustica serie animata, e l’avventura di questa settimana ruota attorno alla sua ricerca di vendere i diritti del proprio progetto, “The Scott Malkinson Show”.

Il padre di Scott lavora in una società che opera per la TV via cavo ed è furioso che la sua attività stia avendo dei problemi a causa di tutte le opzioni di streaming disponibili. Questo lo mette in conflitto con suo figlio perché una ragazza che piace a Scott non ne ha mai abbastanza di Baby Yoda e della serie live action da cui il tenero personaggio è tratto, Star Wars: The Mandalorian.

Scott ha dunque in programma di vendere i diritti del suo show e sembra che l’intera trama proceda semplicemente per giungere a una meta-gag.

Sul display appare infatti un annuncio pubblicitario per chiamare Trey Parker, uno dei creatori di South Park, con un vero numero di telefono realmente funzionante in Colorado:

E naturalmente non manca anche una breve comparsa di Baby Yoda!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui