New York: la polizia confisca gli artigli di Wolverine

E' molto recente la notizia secondo cui la polizia di New York avrebbe confiscato degli "artigli" di Wolverine. Ma per quale motivo?

0

I supereroi come anche i mutanti sono dei personaggi immaginari. La realtà è ben diversa, ma nonostante tutto anche nel mondo reale ci sono delle persone eroiche che mettono costantemente al servizio degli altri le proprie capacità esponendosi continuamente a innumerevoli pericoli. Forse i fumetti vogliono dare proprio questo insegnamento… ma talvolta, qualcuno coglie il messaggio sbagliato.

E’ molto recente la notizia secondo cui la polizia di New York avrebbe confiscato degli “artigli” di Wolverine. Inizialmente si trattavano di rumor, ma la notizia è stata poi confermata dall’account ufficiale twitter di NYPD che ha pubblicato una foto con tutti i beni sequestrati e che non fa che lasciare pensare al peggio. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

“Partiamo dall’ovvio. Non abbiamo arrestato Wolverine.” E’ così che la polizia ha esordito annunciando la notizia sul web. Gli agenti del cinquantaduesimo distretto sarebbero intervenuti in seguito a una chiamata di violenza domestica e una volta sul posto hanno confiscato come visibile in foto, un barattolo di marijuana, diverse banconote da 100 dollari, un machete, una pistola e degli artigli di “Wolverine.”

Oltre a questo, la situazione non è ancora molto chiara, come potrebbe essere coinvolto questo individuo nell’incidente? Sicuramente la polizia starà cercando le risposte proprio in questo momento. Inoltre, dalle parole sarcastiche della polizia si evince che il criminale è probabilmente, ancora a piede libero. Ciò che rimane è soltanto la paura di dover convivere al mondo con persone così pericolose. Se il vero Logan ne venisse a conoscenza sapremmo già il finale della storia.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui