Tutte le serie che si concluderanno nel 2020

Pubblicato il 17 Gennaio 2020 alle 08:30

Sia per gli sceneggiatori televisivi che per il pubblico degli show che creano, sapere in anticipo che una serie ha una data di conclusione può essere un regalo: tutte le parti coinvolte possono pianificare il finale e sperare che il programma possa chiudersi al meglio.

È il caso dell’elenco delle serie televisive che trovate di seguito, le quali finiranno tutte ad un certo punto nel 2020. I loro distributori, siano essi reti di trasmissione televisiva, canali via cavo o piattaforme di streaming, hanno fornito informazioni riguardo il fatto che le prossime stagioni saranno le ultime. In molti di questi casi, i dirigenti della rete hanno rinviato ai creativi il momento giusto per definire il momento esatto in cui determinate serie televisive si chiuderanno in via definitiva.

Per una consultazione più semplice, ho scelto di raggruppare sotto un’unica voce tutti quegli show che vengono distribuiti da un unico canale.

I network che hanno invece in programma la conclusione di una sola, singola serie sono stati raggruppati tutti insieme nell’ultima pagina di questo articolo.

E ora, accingiamoci finalmente a scoprire insieme quali serie televisive si concluderanno entro la fine del 2020!

CW

ARROW (2012-2020)

Oltre a Supernatural, andrà in onda un’ultima stagione di Arrow, che avrà un’ottava stagione abbreviata di 10 episodi.

Lo show interpretato da Stephen Amell ha dato il via all’universo condiviso DC Comics della rete, che ora comprende cinque serie, tra cui la nuova arrivata Batwoman; tutte queste serie televisive hanno come produttore esecutivo Greg Berlanti.

Una sesta serie prodotta da DC insieme a Berlanti, Black Lightning, va anche in onda su The CW, ma non fa parte dell’Arrowverse.

L’episodio finale della serie televisiva di Arrow andrà in onda il prossimo 28 gennaio.

SUPERNATURAL (2005-2020)

Il presidente della CW Mark Pedowitz ha a lungo affermato che avrebbe continuato a ordinare la produzione di nuove stagioni di Supernatural fintanto che Jensen Ackles e Jared Padalecki avessero desiderato portarlo avanti.

Anche se siamo molto, molto entusiasti di giungere alla nostra 15° stagione, sarà l’ultima“, ha dichiarato Ackles annunciando la fine della serie.

Supernatural è perfino più vecchio di The CW stesso, avendo trasmesso la sua prima stagione su The WB prima che si fondesse con UPN per dare vita alla rete attuale.

L’episodio finale della serie è previsto per il 18 maggio.

THE 100 (2014-2020)

Il creatore della serie Jason Rothenberg ha sempre avuto in mente il progetto che la stessa sarebbe durata per sette stagioni: The 100, la serie drammatica post apocalittica di casa CW, si concluderà quindi con la sua settima e ultima stagione nel corso del 2020.

ABC

AGENTS OF S.H.I.E.L.D. (2013-2020)

La serie TV Marvel, che inizialmente faceva parte del Marvel Cinematic Universe, ma che in seguito è stata collegata tangenzialmente ad essa solo nelle ultime stagioni, terminerà con una settima stagione di 13 episodi nel 2020. Agents of S.H.I.E.L.D. concluderà la sua corsa con 136 episodi al suo attivo.

Lo show è stato la prima serie live-action di Marvel TV e ha resistito decisamente lungo, sopravvivendo alle serie Netflix dello studio di proprietà della Disney e di Hulu’s Runaways.

MODERN FAMILY (2009-2020)

Il vincitore di diversi premi Emmy, che è stata la commedia di punta della ABC per un decennio, si concluderà con la sua undicesima stagione. Anche se è ancora una solida realtà per la rete, il team creativo dello show è pronto a concludere Modern Family.

FRESH OFF THE BOAT (2015-2020)

La commedia, che è anche la prima sitcom della rete incentrata su una famiglia asiatica in oltre 20 anni di storia, terminerà nel 2020 dopo sei stagioni.

Grazie a una intervista, si è scoperto che la decisione è stata guidata dal team creativo dello show e darà agli sceneggiatori la possibilità di realizzare un “grande” finale: “Sono così orgoglioso dello show e di ciò che abbiamo realizzato nelle ultime sei stagioni“, ha dichiarato il creatore della serie Nahnatchka Khan.

Khan ha poi proseguito: “Grazie a tutti alla ABC e alla 20th Century Fox Television per aver partecipato a questo progetto con noi. È stata davvero un’esperienza speciale e, si spera, sarà per sempre un promemoria di tutte le storie là fuori che meritano di essere raccontate“.

LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO (2014-2020)

La serie drammatica interpretata da Viola Davis si unisce a quelle nominate in precedenza prodotte da ABC che si concluderanno durante il corso di quest’anno, lasciando Grey’s Anatomy e Station 19 come gli unici show ancora in corso della produttrice Shonda Rhimes.

Ha sempre avuto un finale chiaro“, ha detto il creatore della serie Pete Nowalk, che ha aggiunto: “Sapere che mi restano 15 episodi per finire la sua storia, e la possibilità di dare a tutti i personaggi i loro finali, è un regalo raramente dato a un creatore di serie e sono grato ad ABC e ABC Studios per l’opportunità e la libertà creativa“.

NBC

WILL & GRACE (1998-2020)

La terza stagione del revival di questa ormai storica sitcom, e l’undicesima in totale, sarà la sua ultima.

I creatori David Kohan e Max Mutchnick affermano che loro e il cast hanno preso la decisione insieme: “Pensiamo agli episodi del reboot di Will & Grace nel modo in cui Karen Walker pensa ai martini – 51 non è abbastanza, 53 sono troppi“.

Anche le valutazioni per la serie da parte del pubblico sono calate drasticamente nel 2018-19, scendendo di quasi la metà nella fascia demografica degli adulti fra i 18 e i 49 anni.

THE GOOD PLACE (2016-2020)

La commedia della NBC con Kristen Bell e Ted Danson si concluderà con la sua quarta stagione, e anche in questo caso si tratta di qualcosa che il creatore Mike Schur ha in mente già da tempo: “In pratica sono sempre state quattro sin dall’inizio, come progetto generale“, ha dichiarato Schur durante una intervista.

L’autore di The Good Place ha poi aggiunto: “Abbiamo trascorso tutta la terza stagione facendo il check-in e assicurandoci che stessimo seguendo le cose in modo corretto e che ci sarebbe stato abbastanza tempo per fare ciò che volevamo, ma non troppo tempo per correre sul posto (nel senso di “fare qualcosa di inconcludente”, N.d.R.).

Verso la fine delle riprese della terza stagione, l’ho raccontato allo studio e poi lo abbiamo detto alla rete subito dopo. È stato completamente dettato dall’idea e da quanta sostanza pensavo contenesse l’idea e dal ritmo con cui lasciavamo che la storia si svolgesse e cose del genere”.

Il finale della serie The Good Place è fissato per il 30 gennaio.

BLINDSPOT (2015-2020)

Dopo alcune trattative per il rinnovo della serie drammatica Blindspot del creatore Martin Gero e Warner Bros. TV, si è deciso che la sua quinta stagione sarebbe stata anche l’ultima.

Questa dovrà essere presentata in anteprima nell’estate 2020 e la sua corsa finale spingerà probabilmente la serie oltre il segno dei 100 episodi.

SHOWTIME

HOMELAND – CACCIA ALLA SPIA (2011-2020)

Una delle prime serie messe in risalto dall’attuale CEO di Showtime David Nevins, il dramma sul terrorismo di Claire Danes si concluderà dopo otto stagioni quando lo showrunner Alex Gansa porterà la serie alla sua giusta conclusione.

L’ultima stagione di Homeland – Caccia alla Spia, originariamente prevista per il 2019, sarà presentata in anteprima il 9 febbraio 2020.

SHAMELESS (2011-2020)

La serie televisiva statunitense rifacimento di quella omonima britannica andata in onda dal 2004 al 2013 è anche quella con le votazioni più alte negli ultimi anni; Shameless uscirà con la sua undicesima e ultima stagione, che è lo stesso numero di stagioni di cui consta anche lo show britannico su cui si basa.

Il dramma su una famiglia disfunzionale di Chicago finirà per andare avanti ancora per due stagioni dopo la partenza della protagonista femminile Emmy Rossum, avvenuta dopo la nona stagione.

L’ultima stagione della serie prodotta dalla Warner Bros. TV andrà in onda durante l’estate del 2020.

STARZ

POWER (2014-2020)

La serie drammatica più seguita di Starz sta per finire la sua corsa dopo sei stagioni, ma la creatrice Courtney A. Kemp sta già preparando diversi potenziali spin-off, il primo dei quali sarà interpretato da Mary J. Blige.

Il primo degli ultimi cinque episodi di Power è andato in onda per la prima volta lo scorso 5 gennaio.

THE SPANISH PRINCESS (2019-2020)

Inizialmente concepito come una mini serie composta da soli otto episodi, la serie televisiva compagna di The White Queen e The White Princess si concluderà con altri otto episodi.

Gli showrunner di The Spanish Princess Emma Frost e Matthew Graham supervisioneranno gli episodi finali e anche le star Charlotte Hope e Ruairi O’Connor torneranno come suoi protagonisti.

NETFLIX – PRIMA PARTE

BOJACK HORSEMAN (2015-2020)

La serie animata adorata dalla critica prodotta da Netflix terminerà quando la seconda parte della sua sesta e ultima stagione uscirà il 31 gennaio.

La decisione di porre fine alle (dis)avventure di Bojack Horseman è arrivata da Netflix, ma il creatore della serie Raphael Bob-Waksberg ha detto che la compagnia gli ha dato abbastanza preavviso per portare lo spettacolo alla conclusione che desiderava.

LUCIFER (2016-2020)

Dopo aver rilanciato lo show che Fox aveva cancellato per una quarta stagione, Netflix porterà alla fine la serie con una quinta stagione divisa in due parti.

La quarta stagione di Lucifer, composta da 10 episodi, è andata in onda a maggio 2019; la star Tom Ellis e gli attori ricorrenti Lauren German, Kevin Alejandro, Lesley-Ann Brandt, Aimee Garcia, Inbar Levi e Graham McTavish torneranno insieme a Ellis nella stagione conclusiva di Lucifer.

THE RANCH (2016-2020)

La sitcom guidata da Ashton Kutcher si concluderà dopo quattro stagioni e 80 episodi – un numero maggiore rispetto alla maggior parte degli spettacoli di Netflix, per via dei suoi pesanti ordini di 20 episodi per stagione.

L’ultima stagione è stata divisa a metà (come le prime tre), con i primi 10 episodi che sono andati in onda a settembre 2019 e i restanti 10 fissati per il 2020.

TREDICI (2016-2020)

La serie televisiva drammatica ambientata in una scuola superiore in cui si è suicidata una studentessa si chiuderà dopo quattro stagioni – e dopo una terza stagione in cui lo show si è trasformato in un giallo che ruota intorno all’antagonista Bryce Walker (interpretato da Justin Prentice).

La decisione di terminare Tredici, che è già andata ben oltre il materiale presente nel romanzo originale di Jay Asher sul quale si basa, è arrivata dopo che Netflix ha deciso di rieditare il suicidio di Hannah (Katherine Langford), avvenuto durante il finale della prima stagione.

NETFLIX – SECONDA PARTE

LE AMICHE DI MAMMA (2016-2020)

La serie è stata rinnovato per la quinta e ultima stagione in onda alla fine del 2019. Il creatore e lo showrunner della serie Jeff Franklin è stato espulso (per problemi comportamentali) prima che potesse vedere la serie fino al suo termine, e la star di Le Amiche di Mamma Lori Loughlin è stata licenziata a seguito della sua incriminazione nello scandalo per corruzione delle ammissioni al college.

TRINKETS (2019-2020)

Il dramma basato sull’omonimo romanzo del 2013 scritto da Kirsten “Kiwi” Smith si concluderà con la sua seconda stagione di 10 episodi. Sarah Goldfinger subentra come showrunner per la seconda stagione, sostituendo Linda Gase.

GLOW (2017-2020)

La quarta stagione della serie televisiva drammatica ambientata nel mondo del wrestling degli anni ’80 con Alison Brie e Betty Gilpin sarà la sua ultima. Le creatrici e showrunner Liz Flahive e Carly Mensch guideranno la serie fino alla fine, con il finale della terza stagione che ha fatto tornare a Hollywood molti dei personaggi e delle relazioni spezzate ancora da esplorare.

Le serie televisive di minore durata sono diventate una sorta di firma per Netflix, con una serie di show che terminano entro la quarta stagione, se non prima.

DEAR WHITE PEOPLE (2017-2020)

La commedia ambientata al college si diplomerà (così come molti dei suoi personaggi) dopo quattro stagioni. Basato sul film omonimo di Justin Simien datato 2014, lo spettacolo è incentrato su un gruppo di studenti afroamericani in una scuola della Ivy League prevalentemente bianca.

Questo show, insieme ai molti talentuosi narratori che ha portato nella mia orbita, ha cambiato la mia vita“, ha detto Simien nell’annuncio della stagione finale, “e non vedo l’ora di creare un volume finale celebrativo che si adatti a un’esperienza così trasformativa”.

CHIAMATEMI ANNA (2017-2019)

Nonostante la terza e ultima stagione di Chiamatemi Anna sia andata in onda per la prima volta in Canada lo scorso anno, la sua distribuzione in Italia da parte di Netflix è avvenuta lo scorso 3 gennaio 2020.

La serie televisiva è basata sul romanzo del 1908 Anna dai Capelli Rossi, di Lucy Maud Montgomery.

Speriamo che i fan dello show adorino questa stagione finale tanto quanto noi, e che porti una conclusione soddisfacente al viaggio di Anne“, hanno affermato le due società CBS e Netflix in una dichiarazione congiunta.

ALTRI NETWORK – PRIMA PARTE

HISTORY

VIKINGS (2013-2020)

La serie televisiva drammatica, nonché quella di maggior successo di History, si concluderà nel 2020 dopo sei stagioni e 89 episodi.

Il creatore Michael Hirst – che ha scritto ogni episodio della serie – History e il produttore MGM hanno anche parlato di una serie di follow-up che ne avrebbe continuato la storia.

HULU

FUTURE MAN (2017-2020)

La serie interpretata da Josh Hutcherson ed Eliza Coupe si concluderà con una terza stagione di otto episodi (invece dei 13 che invece costituiscono ciascuna delle sue prime due uscite).

La decisione di chiudere la serie prodotta dalla Sony è arrivata poco dopo che i produttori Seth Rogen ed Evan Goldberg hanno firmato un nuovo accordo con Lionsgate.

CINEMAX

STRIKE BACK (2010-2020)

Il dramma d’azione si sta concludendo per la seconda volta: Cinemax ha chiuso per la prima volta lo spettacolo dopo la sua quarta stagione nel 2015, quindi lo ha ripreso – anche se con un nuovo cast – poco più di un anno dopo.

La serie finirà come la produzione originale del network con lo script più lungo.

AUDIENCE NETWORK

YOU ME HER (2016-2020)

La sitcom su una relazione poliamorosa si concluderà con la sua quinta stagione, portando a tre il numero di show sceneggiati sulla rete di proprietà di AT&T, insieme a Mr. Mercedes, Condor e Loudermilk.

You Me Her è interpretata da Greg Poehler, Rachel Blanchard e Priscilla Faia.

SYFY

VAN HELSING (2016-2020)

Il dramma sulla caccia ai vampiri interpretato da Kelly Overton si concluderà con una quinta stagione nel 2020.

Siamo entusiasti di poter chiudere la saga di Van Helsing”, ha dichiarato il produttore esecutivo Chad Oakes. “Questo non avrebbe potuto essere fatto senza il supporto del nostro incredibile cast, troupe, Syfy, Netflix [che paga per lo streaming della serie] e SuperEcran”.

ALTRI NETWORK – SECONDA PARTE

FOX

EMPIRE (2015-2020)

La serie con Taraji P. Henson e Terrance Howard chiuderà i battenti dopo sei stagioni. La decisione di concluderla arriva quando Fox non è allineata con nessuno dei principali studi: l’ex studio della 20th Century Fox TV che produce Empire, 20th Century Fox Television, fa ora parte della Disney.

Lo show ha anche subito un po’ di turbolenze con l’attore Jussie Smollett, che è ancora sotto contratto, ma potrebbe non tornare per l’ultima stagione dopo che i suoi problemi legali lo hanno portato a non essere più scritturato per la fine della quinta stagione.

CBS

CRIMINAL MINDS (2005-2020)

Questa storica serie poliziesca si concluderà con una quindicesima stagione abbreviata di 10 episodi. La serie, che raggiungerà un totale di ben 325 episodi entro la fine della sua corsa, è la seconda serie più longeva della CBS, preceduta in questo soltanto da NCIS.

L’ultima stagione della coproduzione di ABC Studios e CBS TV Studios, trasmessa in anteprima l’8 gennaio, si concluderà con un finale di due ore il 19 febbraio.

AMAZON STUDIOS

GOLIA (2016-2020)

La serie televisiva drammatica interpretata da Billy Bob Thornton si concluderà con la sua quarta stagione.

La serie è uno degli ultimi show sviluppati dall’originale capo degli Amazon Studios Roy Price, il quale ha prodotto anche serie del calibro di Transparent e The Man in the High Castle, che si sono già concluse.

COMEDY CENTRAL

CORPORATE (2018-2020)

La commedia su un oscuro luogo di lavoro e acclamata dalla critica si concluderà con una terza stagione nel 2020 dopo che le recensioni positive (sia da parte della critica che del pubblico) non si sono tradotte in un numero maggiore di spettatori per la seconda stagione di Corporate.

Lo show dei creatori Jake Weisman, Matt Ingebretson (che è anche il protagonista) e Pat Bishop è stato tra le serie originali meno viste della rete di proprietà di Viacom nel 2019.

TNT

CLAWS (2017-2020)

Il dramma interpretato da Niecy Nash, una delle serie originali di maggior successo di TNT, si concluderà con la sua quarta stagione nel 2020.

La fine di Claws lascerà TNT con solo una manciata di serie, mentre la capogruppo WarnerMedia sta cercando di capire come assegnare le serie televisive attraverso le sue proprietà, inclusa la prossima piattaforma di streaming HBO Max.

Articoli Correlati

Bleach è tra le serie manga più iconiche di sempre e come ormai tutti sanno, la serie animata tornerà con nuovi episodi entro...

08/08/2022 •

20:00

Katsuhiro Otomo, il mangaka del celebre Akira è tornato al lavoro su un nuovo manga! L’aggiornamento giunge dalla pagina...

08/08/2022 •

18:00

Jujutsu Kaisen 0 come ben sapete ha conquistato letteralmente tutto il mondo, grazie al suo film prequel campione di incassi in...

08/08/2022 •

16:00