Superman: Neil Gaiman critica l’approccio di Warner Bros.

Neil Gaiman si esprime sulle scelte di Warner Bros. che riguardano l'Uomo d'Acciaio.

0

Neil Gaiman, che ha co-creato Sandman per Vertigo, etichetta di proprietà della DC Comics, afferma che lo studio Warner Bros. sta commettendo un errore nel suo approccio a Superman dopo che la rilevanza del supereroe nell’era moderna è stata messa in discussione.

In un lungo esame sia del passato che del futuro dell’Universo DC di Warner Bros. sul grande schermo, Variety ha riferito che lo studio sta “sondando molti talenti di alto profilo”, incluso il regista di Star Wars J.J. Abrams, nel tentativo di “aiutare a trovare un modo per rendere Superman rilevante per il pubblico moderno“.

Warner Bros. ha riportato l’attenzione sul personaggio, il cui futuro cinematografico è stato messo in pausa dall’ultima volta che Henry Cavill ha interpretato l’Uomo d’Acciaio nel film del 2017 Justice League.

(Il punto non è) renderlo rilevante“, Gaiman ha twittato lunedì in risposta alla controversia. “(Il punto è) renderlo stimolante“:

A febbraio, Forbes ha riferito che i piani per Superman nel DC Extended Universe – che ospita anche Wonder Woman di Gal Gadot e Aquaman di Jason Momoa, e precedentemente Batman di Ben Affleck – erano in sospeso a tempo indeterminato. Lo studio avrebbe invece concentrato i suoi sforzi su Supergirl, il cui film dovrebbe iniziare a essere prodotto all’inizio del 2020, secondo un altro report di Forbes.

Nonostante un altro report del settembre 2018 che affermava che Cavill fosse uscito dal suo ruolo di Clark Kent / Superman, Cavill sostiene di non aver rinunciato al ruolo, dicendo a Men’s Health a novembre: “Il mantello è nell’armadio. È ancora mio“.

Non mi limiterò a sedermi tranquillamente nell’oscurità mentre tutta questa roba sta succedendo“, ha aggiunto Cavill. “Non ho rinunciato al ruolo. C’è ancora molto da dare per Superman. Molta narrazione da fare. Un sacco di profondità reali e vere per l’onestà del personaggio in cui voglio entrare. Voglio riflettere i fumetti. Questo è importante per me. C’è un sacco di giustizia da fare per Superman. Lo status è: vedrete“.

Henry Cavill vestirà poi i panni di Geralt di Rivia nella serie The Witcher per Netflix, in anteprima sul servizio di streaming il 20 dicembre.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui