Bonelli, uscite della settimana 2-8 dicembre 2019

0

Sei gli appuntamenti in edicola.

A Garden City c’è un poliziotto corrotto e pericoloso, Julia deve fermarlo. Riuscirà? La risposta nell’albo numero 255 della serie mensile di Julia, intitolato “Tigre 19” e atteso in edicola dal 3 dicembre con soggetto di Giancarlo Berardi, sceneggiatura dello stesso Berardi e di Maurizio Mantero, disegni di Giuseppe Candita e copertina di Cristiano Spadoni. Il male si annida anche fra chi dovrebbe essere dalla parte dei “buoni” e combattere il crimine. È il caso di un poliziotto corrotto che non esita a uccidere il suo partner e due spacciatori per impossessarsi di una ingente partita di droga. Julia e Leo Baxter sono sulle sue tracce per impedire che possa farla franca.

È giunto il momento della resa dei conti tra tutti i protagonisti della vicenda causata dal disastro della miniera di Milton Miller: l’appuntamento per i lettori è con “Vendetta senza fine”, albo numero 653 della serie mensile di Zagor. La vendetta senza fine di Joss Beaumont continua a consumarsi come il fuoco che da cinque anni (da quando cioè si verificò il disastro minerario costato la vita a tanti operai) brucia dall’interno la montagna sopra Keating. Proprio il lento consumarsi del carbone ha scavato enormi cavità sotterranee che l’ingegner Beaumont, reso folle dalla tragedia a cui a stento è sfuggito, vuol far crollare con il micidiale esplosivo di sua fabbricazione, la “beaumontite”. Per colpire nei suoi affetti più cari Milton Miller, il proprietario della compagnia mineraria che lui considera responsabile della catastrofe di Keating, Joss rapisce Mary, sua figlia, attirando tutti i protagonisti della vicenda (Miller, Zagor, O’Connor e i suoi uomini) nella città fantasma, dove si consuma l’ultimo atto della tragedia. L’albo, in edicola dal 3 dicembre, ha soggetto di Vittorio Sossi, sceneggiatura a firma di Mirko Perniola, disegni di Alessandro Chiarolla e copertina di Alessandro Piccinelli.

Il Natale si tinge di sangue in Dampyr 237. L’appuntamento con il mensile, intitolato stavolta “Krampus!”, è per mercoledì 4 dicembre: l’albo ha soggetto di Francesca Scotti, sceneggiatura di Claudio Falco, disegni di Fabrizio Longo e copertina a cura di Enea Riboldi. Ogni notte di Natale, i demoniaci servitori di San Nicola invadono i caratteristici e innevati borghi del nord Italia. Sophie Mutter dell’Università di Friburgo e il suo fidanzato sardo Angelo Sanna indagano sul folklore altoatesino. Uomini mascherati o mostri? Leggenda o realtà? L’ombra di un vecchio nemico si allunga ancora sul bel Paese e solo l’intervento del Dampyr può risolvere il mistero dei Krampus maledetti.

Una miniera di uranio di cui occuparsi e un amico in pericolo da levare dai guai, ovvero ordinaria amministrazione per Jerry Drake in Mister No – Le nuove avventure 6. Il mensile, intitolato “A costo della vita”, è atteso in edicola dal 4 dicembre. Mentre stanno ancora cercando di fare luce sulle sporche manovre che ruotano attorno alla miniera di uranio nella giungla, Mister No e Esse-Esse hanno un altro serio problema: il loro amico mezzosangue Jesus è finito in un carcere di massima sicurezza accusato di un crimine che non ha commesso. Farlo uscire da quell’inferno non sarà propriamente una passeggiata. Il volume ha testi di Maurizio Colombo e Luigi Mignacco, disegni di Marco Foderà e Roberto Diso, copertina di Fabio Valdambrini.

A Natale è tradizione raccontarsi storie spettrali accanto al caminetto, come si vede dallo Speciale Tex Willer numero 1, “Fantasmi di Natale”. Il volume, a cadenza annuale, sarà disponibile dal 5 di dicembre in formato 16×21 centimetri con 128 pagine in bianco e nero e a colori. L’albo ha soggetto di Mauro Boselli, Marco Nucci e Giulio Antonio Gualtieri, sceneggiatura del primo, disegni di Marco Ghion, copertina di Maurizio Dotti e colori di Gianmauro Cozzi. I selvaggi e disabitati monti Uintah, secondo le leggende degli Utes, sono dimora di spiriti maligni… Solo i conquistadores spagnoli passarono di lì, tanto tempo fa, alla ricerca dell’oro… In fuga dalla legge, Tex cerca un rifugio sicuro, una vecchia capanna di cui gli parlò l’amico Dusty. Ma, tra furiose bufere e valanghe, nella baracca si sono rintanati tre banditi, una ragazza loro prigioniera e un cercatore d’oro che conosce le vecchie leggende degli Uintah… Storie di fantasmi per passare il tempo.

Due gli appuntamenti con le ristampe della settimana. La prima è l’albo numero 9 di Storia del West, “L’oro della California”. La ricerca di George Adams, il padre di Bill, è molto più complessa di quanto Pat potesse immaginare; imbocca diverse piste, compreso un passaggio per San Francisco, una bolgia impazzita a causa della febbre dell’oro. Qui Mac Donald ritrova il Colonnello Hays, l’ex comandante dei Ranger del Texas, ora unico rappresentante della legge in città. Hays chiede all’amico di aiutarlo nel suo ingrato compito, Pat accetta e casualmente incappa in nuove tracce di George. Il mensile, disponibile dal 6 dicembre, ha testi di Gino D’Antonio, disegni di Sergio Tarquinio, copertina dello stesso D’Antonio e colori firmati da GFB Comics.

«Credetemi, Sceriffo! Ho abbastanza esperienza per riconoscere un furfante a prima vista!»: con questa frase sul sito della Bonelli Editore è presentato Tex Classic numero 73, “Un ignobile furfante”, la seconda ristampa della settimana. Il quattordicinale, atteso per venerdì 6 dicembre, ha testi di Gianluigi Bonelli, disegni e copertina di Aurelio Galleppini e colori firmati da GFB Comics. Tex Willer e i suoi pards indagano su una guerra che vede contrapposti poveri allevatori e spietati pistoleri al servizio di un bieco uomo d’affari di nome Gideon. Quando tutto sembra volgere al favore dei ranger, ecco che l’arrivo della giovane signorina Desmond, figlia di uno dei proprietari delle terre di cui si è appropriato con l’inganno Gideon, rivela che i veri scopi del fuorilegge sono quelli di mettere le mani su di una miniera d’oro che sorge proprio su uno di quei terreni. Fatta sequestrare la ragazza, Aquila della Notte si lancia al salvataggio e dopo una lunga indagine risale al covo dove i banditi tengono prigioniera la fanciulla. Arriva in tempo per liberare la giovane ma, per la banda di canaglie non c’è già più nulla da fare: si sono uccise a vicenda in un sporco regolamento di conti a cui è sfuggito solo il vile Gideon, che pare essere più velenoso di mille serpenti a sonagli.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui