One Piece: Kaido contro Rufy sarà ispirato a Dragon Ball Super – Broly

Il primo confronto fisico tra Rufy e Kaido trasmetterà delle vibrazioni cinematografiche secondo Tatsuya Nagamine.

Intervistato dalla casa editrice giapponese Shueisha, Tatsuya Nagamine, attuale regista della serie animata di One Piece in corso di adattamento dell’arco narrativo di Wano Country e del lungometraggio animato di Dragon Ball Super: Broly (2018), ha avuto modo di parlare dell’immediato futuro della serie animata di One Piece prodotta da Toei Animation.

opm

La serie animata si sta gradualmente avvicinando alla conclusione del primo atto di Wano Country e ciò significa che sta per avverarsi il primo confronto fisico tra Rufy e Kaido in versione Dragone.

Il regista ha parlato proprio di questo epocale momento anticipando quello che accadrà dal punto di vista artistico, stuzzicando gli appassionati poichè quel confronto (proposto in una serie animata) lo esalta al livello di Dragon Ball Super: Broly (lungometraggio).

L’intervista è pubblicata all’interno del 1° numero del 2020 di Shonen Jump (2 dicembre 2019). Ecco, pertanto, le parole del regista riportate da @AnimeCiity:

Il combattimento tra Kaido e Rufy sarà tecnicamente e artisticamente simile a quelli proposti in Dragon Ball Super: Broly con l’aggiunta di effetti e maggiori colori sgargianti“.

A confermare l’importanza, non solo narrativa in termini di storia, della tecnica e del grande lavoro profuso nella realizzazione della serie anime settimanale ci pensa uno degli attuali animatori che sta lavorando a Wano Country e che su Twitter si firma con il nickname di @tuyongce2013.

Ecco cosa ha dichiarato l’animatore in merito:

Da questo momento nell’anime arriveranno alcuni importanti episodi consecutivamente davvero complessi da animare. Non dimenticate di guardarli!

La versione Dragone di Kaido ha esordito alla conclusione dell’episodio 912 (1° dicembre 2019), pertanto è plausibile che avremo possibilità di testimoniare le parole del regista giapponese direttamente domenica prossima.

In attesa, riscaldiamo i motori dando uno sguardo al prossimo episodio con la seguente anteprima in video:

L’attuale arco narrativo della serie animata, Il Paese di Wa, ha debuttato in Giappone il 7 Luglio scorso con un nuovo regista e un nuovo character designer: il regista Tatsuya Nagamine (One Piece Film Z, Dragon Ball Super, Dragon Ball Super: Broly) e il character designer Midori Matsuda (direttore capo dell’animazione in One Piece Episode of East Blue: Luffy to 4-nin no Nakama no Daiboken e direttore dell’animazione in One Piece Film Gold).

Se ve le siete perse qui potete recuperare le anticipazioni degli episodi di inizio dicembre di One Piece.

ONE PIECE è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda all’interno della rivista di Weekly Shonen Jump (Shueisha) dal 1997. Attualmente giunta a 964 capitoli, in Giappone il manga ha collezionato 94 volumetti.

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics e ad oggi sono disponibili i primi 92 volumi.

La serie animata omonima che sta trasponendo l’arco narrativo del Reverie ha raggiunto i 912 episodi ed è trasmessa ogni domenica. In Italia, licenziata da Mediaset, la serie animata è ferma all’episodio 578.

Hollywood sta producendo una serie televisiva live action con attori reali in carne ed ossa.

One Piece nel 2019 festeggia il 20° anniversario dalla prima messa in onda dell’anime e, in occasione, il 9 agosto 2019 è uscito nei cinema giapponesi il lungometraggio One Piece: Stampede. In Italia il film è stato proiettato il 24 ottobre 2019 nei cinema con Anime Factory e Koch Media Italia.

Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui
Loading...

COMMENTA IL POST