Star Wars: L’Ascesa di Skywalker risponderà a molte domande

Tra cui la figura del Leader Supremo Snoke.

0

J.J. Abrams afferma che Star Wars: L’Ascesa di Skywalker risponderà a domande che da tempo i fan si pongono, come il mistero che circonda il leader supremo Snoke (Andy Serkis). Pensato per essere il nuovo grande male della trilogia sequel, l’enigmatico comandante del Primo Ordine ha debuttato in Star Wars: Il risveglio della Forza, ma prima ancora che i fan imparassero qualcosa su di lui è stato sorprendentemente ucciso in Star Wars: Gli ultimi Jedi di Rian Johnson.

Mentre si suppone che Kylo Ren (Adam Driver) abbia preso su di sè il mantello del Capo Supremo del Primo Ordine, lo scrittore e regista parla delle risposte del prossimo film alle domande riguardanti il ​​villain.

In una recente intervista con UPROXX, al regista è stato chiesto se Star Wars 9 avrebbe dato un senso all’esistenza di Snoke. Anche se non ha detto chiaramente di sì – forse un modo per non rovinare nulla – ha detto che un obiettivo importante per il film è quello di dare risposte riguardo ai misteri che devono ancora essere risolti:

“Senza svelare nulla, sapere che questo film è un finale è per me infinitamente più impegnativo di creare un film iniziale. Sapevamo che dovevamo fornire risposte. …Alla fine, volevamo assicurarci che le persone  avessero la sensazione di essere soddisfatte, quindi spero che, su una serie di questioni, le persone se ne andranno e sentiranno che è un vero finale e non uno stratagemma pubblicitario. Sarà una fine”.

Con così tanti punti della trama da affrontare, si può presumere che L’Ascesa di Skywalker sarà denso. Non solo il film deve concludere la trilogia sequel, ma deve anche fungere da culmine di tutto ciò che è emerso nel franchise di Star Wars dai prequel. Quindi, anche se le cose potrebbero in definitiva ridursi a Rey (Daisy Ridley) e Kylo Ren, i protagonisti precedenti dell’universo dovrebbero avere un ruolo rilevante nella narrazione. Oscar Isaac, che interpreta Poe Dameron, ha detto che Star Wars 9 rivelerà che i Sith e i Jedi hanno giocato a lungo insieme – ed è qui che entrerà in gioco il ritorno dell’Imperatore Palpatine (Ian McDiarmid).

La domanda è, dal momento che Snoke non è mai stato davvero indicato come Sith, come si inserisca in questo grande quadro. Leia (Carrie Fisher) ha affermato che lui ha avuto un ruolo importante nella discesa di Kylo Ren nel lato oscuro, e ha manipolato la strana connessione tra il nipote di Luke Skywalker (Mark Hamill) e Rey, ma i fan sanno a malapena qualcosa della sua origine o del suo personaggio. Le sue intenzioni non erano nemmeno chiare. Senza contare altri punti della trama irrisolti nella trilogia sequel come l’acquisizione di Maz Kanata (Lupita Nyong’o) della spada laser di Skywalker e la figura dei Cavalieri di Ren.

Riusciranno a concludere in modo soddisfacente tutto quanto in sospeso?

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui