Loki: la serie cancellata dopo soli 5 numeri

Dopo soli 5 numeri, cessa l'avventura solista di Loki.

1

Loki è di nuovo morto per mano della Marvel. In Avengers: Infinity War il Dio era stato soffocato a morte da Thanos, e oggi la Marvel ha annunciato la cancellazione della sua serie dopo solo cinque numeri.

La serie ha avuto molti colpi di scena e non ha avuto paura di trasformare uno dei più grandi villain della Marvel in uno dei personaggi più divertenti dei fumetti. Anche se a quanto pare Loki non è mai stato del tutto malvagio.

Mentre l’annuncio è stato tecnicamente fatto all’inizio del fumetto, ai fan è stato concesso un eccitante teaser per qualcosa di nuovo:

Ma come qualsiasi dio di Asgard sa, la morte è solo un inizio. E ora la strada è aperta per il Dio delle Storie per essere esplorata più di quanto abbia mai fatto prima, anche attraverso il tempo stesso“.

Purtroppo, le storie non hanno sempre il finale più felice. Piuttosto che evolversi in una gloriosa storia sulla magia dei viaggi nel tempo, si ritorna rapidamente ai giorni nostri per dare a Loki il tempo necessario per riflettere. Non solo sui suoi recenti viaggi o posizioni di potere recentemente acquisite, ma essenzialmente per riflettere sulla fine di un’altra storia. La Marvel Comics è sempre stata rapida e spietata con le sue cancellazioni e la fine di questa serie di Loki non fa eccezione.

Ma questa non è stata la prima serie data al fratello imbroglione di Thor e probabilmente non sarà l’ultima.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Personalmente perso che la storia usa a chiusura abbia a modo su rovinato i primi numeri, poiché il tono assunto e nettamente in contrasto e togli molto alla storia che stavano raccontando prima. Non mi è piaciuta (SPOILER) la presenza di Verity all fine, perché distorce quello che è successo nei numeri precedenti.
    Il mio parere, che per quanto ami Loki adoravo l’idea di una sua serie, è quello di non prendere in considerazione l’ultima storia e considerala chiusa alla quarta uscita.

COMMENTA IL POST