Disney+: alcuni hackeraggi mettono in dubbio la sicurezza della piattaforma

A pochi giorni dal lancio, primi problemi di sicurezza per Disney+.

0

Disney+, lanciato da pochi giorni negli USA, ha subito registrato un gran numero di abbonati, nonostante i problemi tecnici iniziali. Alcuni sfortunati utenti, però, hanno dovuto fronteggiare qualcosa di molto più sgradevole.

Stando a quanto riportato da ZDNet, appena dopo il lancio alcuni utenti si sono rivolti ai social media Disney per informarli del cambio non da loro effettuato di nome utente e password degli account.

Tra queste vittime di hackeraggio, anche alcuni utenti che si erano già abbonati per tre anni al servizio streaming; Disney, dal canto suo (come riportato dagli utenti) non è sembrata preparata alla situazione.

Gli account hackerati sono stati successivamente messi in vendita su internet con prezzi variabili dai $ 3 agli $ 11 (superiore al prezzo canonico dell’abbonamento mensile, $ 6,99). Molti utenti (ma non tutti) hanno confessato a ZDNet di aver utilizzato credenziali abituali per l’account, ma ciò non giustifica la facilità e rapidità con le quali gli hacker hanno operato.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui