Eijiro Kirishima, noto con il nome da Eroe Red Riot, è tra i fortunati studenti del Primo Anno del Liceo Yuei che sono stati scelti da alcune agenzie di Eroi professionisti come tirocinanti.

Grande protagonista di questa puntata, Red Riot darà sfoggio delle sue incredibili capacità di indurimento del corpo, ma non è certo il solo protagonista degli avvenimenti mostrati.

L’UNIONE (DEI SUPERCATTIVI) FA LA FORZA

Nelle brevi sequenze presenti dopo la sigla di coda di My Hero Academia della puntata precedente, della quale qui potete trovare la mia recensione, avevamo già potuto vedere come “con rischi indicibili e traversie innumerevoli” Shigaraki Tomura sia giunto in un luogo segreto per incontrare Overhaul: gli Otto Precetti di Morte e l’Unione dei Supercattivi hanno diversi punti di contatto e obiettivi comuni, per cui sembra davvero una buona idea creare una alleanza.

Una piccola curiosità è il fatto che il nascondiglio di questa associazione mafiosa è situato sottoterra ed è raggiungibile mediante una serie di tunnel per poter essere scoperti con meno facilità, caratteristica, questa, tipica dei covi di questo tipo di associazioni anche nella vita reale.

Tuttavia, sappiamo che questo non è proprio ciò che ha in mente Overhaul, il quale aveva proposto invece ai Supercattivi di divenire suoi sottoposti. Tomura ha quindi chiesto di incontrare Overhaul per cercare un accordo, che sembra essere sempre più vicino a concretizzarsi.

Se siete inoltre curiosi di scoprire una parte del piano di Overhaul, sarete accontentati: dopo che i villain ne avranno parlato fra loro, potrete vedere un paio di espedienti degli Otto Precetti di Morte applicati direttamente sul campo di battaglia.

L’UNIONE (DGLI EROI) FA LA FORZA

Anche gli Eroi hanno però deciso di unire le forze per poter contrastare in maniera più efficace i villain, per cui diverse associazioni di eroi Professionisti collaboreranno fra di loro per raccogliere informazioni e combattere il nuovo pericolo: è per questo che non vedrete combattere solo Red Riot, ma vi lascerò scoprire da soli di cosa sto parlando.

Gli scontri in My Hero Academia sono sempre coinvolgenti e dai risvolti a volte inaspettati, soprattutto quando si parla di studenti che hanno a che fare con dei veri criminali. Sarà proprio durante questa sezione della puntata che noterete come Overhaul abbia pensato di mettere i bastoni fra le ruote degli Eroi, ma Red Riot ha una forza sia fisica che di volontà davvero notevole, per cui anche lui avrà una bella sorpresa in serbo per il suo avversario!

Non mancherà inoltre qualche piccolo siparietto ironico e leggero, male prossime puntate si preannunciano già molto interessanti per via proprio dei piani dei villain e dei modi che concepiranno gli Eroi per contrastarli.

Vi ricordo infine che sia la quarta stagione di My Hero Academia che tutte e tre le stagioni precedenti sono distribuite in maniera totalmente legale e GRATUITA qui da noi in Italia dalla piattaforma di streaming online VVVVID. I nuovi episodi saranno disponibili in simulcast con il Giappone ogni sabato sera a partire alle ore 20:00.

Inoltre, la quarta stagione di My Hero Academia è disponibile anche su Crunchiroll, ma in questo caso per poterla visionare sarà necessario sottoscrivere un abbonamento a pagamento a questa piattaforma di streaming online (potete comunque avviare prima una prova gratuita del servizio della durata di 30 giorni, se non lo avete già fatto). Spingiti oltre il limite. PLUS ULTRA!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui