One Piece: come sarà il finale del manga?

Componente del consiglio di produzione dell'anime di One Piece, Shinji Shimizu, stuzzica gli appassionati sul finale del manga.

0

Intervistato in occasione del salone del Saudi Anime Expo, Shinji Shimizu (production manager, organizzatore e parte del consiglio di produzione presso Toei Animation e in particolare nell’ambito delle serie animate e lungometraggi di One Piece), ha voluto esprimere ciò che sa in merito al sempre più discusso finale dell’opera di Eiichiro Oda che, piani permettendo, dovrebbe verificarsi da qui ai prossimi 5 anni.

Il responsabile, che ha presenziato il 15 novembre alla kermesse per celebrare i 20 anni di animazione di One Piece e promuovere One Piece Stampede: Il Film, ha confessato che lo stesso Eiichiro Oda gli ha svelato un assaggio di ciò che sarà il finale dell’opera in termini di emozioni e di impatto nei confronti dei lettori. E pare che lo sconvolgimento sarà molto più rimarcato rispetto al solito paragone legato alla morte di Portgas D. Ace.

Shinji Shimizu ha dichiarato che il maestro Oda è consapevole che la morte di Ace a Marineford ha sconvolto molti lettori in tutto il mondo, ma il finale di One Piece punterà ad essere ancora più scioccante e doloroso. Il responsabile ha anche precisato che al momento tutti gli editori sarebbero al corrente del finale dell’opera.

Un appassionato che ha presenziato all’evento ha anche registrato un estratto dell’intervista che testimonia quanto appena riportato:

Come sarà il finale di One Piece, pertanto? E’ complicato immaginarlo, ma se l’autore giapponese crede davvero di rendere le ultime pagine della sua fortunata opera un tale sconvolgimento allora non ci resta che prepararci all’imprevedibile.

Secondo l’ultima intervista al responsabile editoriale di One Piece, Takuma Naito, nel caso in cui Eiichiro Oda non dovesse aggiungere nuove storyline e isole, il manga potrebbe concludersi tra 5 anni e avere tutto il tempo possibile per chiudere il cerchio rispondendo ad ogni dubbio e domanda ancora inevasi. Tuttavia del domani non vi è certezza ed è ancora tutto da verificarsi.

Nel frattempo godiamoci ciò che resta delle avventure di Rufy.

Se ve le siete perse qui potete recuperare le anticipazioni degli episodi di novembre e inizio dicembre di One Piece.

ONE PIECE è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda all’interno della rivista di Weekly Shonen Jump (Shueisha) dal 1997. Attualmente giunta a 961 capitoli, in Giappone il manga ha collezionato 94 volumetti.

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics e ad oggi sono disponibili i primi 92 volumi.

La serie animata omonima che sta trasponendo l’arco narrativo del Reverie ha raggiunto i 909 episodi ed è trasmessa ogni domenica. In Italia, licenziata da Mediaset, la serie animata è ferma all’episodio 578.

Hollywood sta producendo una serie televisiva live action con attori reali in carne ed ossa.

One Piece nel 2019 festeggia il 20° anniversario dalla prima messa in onda dell’anime e, in occasione, il 9 agosto 2019 è uscito nei cinema giapponesi il lungometraggio One Piece: Stampede. In Italia il film è stato proiettato il 24 ottobre 2019 nei cinema con Anime Factory e Koch Media Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui