Arrow: i piani originali non prevedevano Felicity

Pubblicato il 1 Dicembre 2019 alle 09:30

Marc Guggenheim ha pubblicato le note relative alla prima stesura dell’episodio pilota di Arrow per commemorare l’ultimo giorno di riprese della serie.

Le note, che si riferiscono alla serie con il nome The Hunter, introducono Oliver Queen e altri personaggi cruciali che saranno molto familiari ai fan di Arrow. Datate settembre 2011, le note descrivono personaggi come Thea Queen e il detective Quentin Lance quasi esattamente come sono poi effettivamente stati rappresentati nella serie.

Tuttavia,questi piani originari si riferiscono anche a un personaggio di nome Stanley Dover, descritto come un genio informatico brillante ed eccentrico. Alla fine, quel personaggio non è mai apparso nel pilot o nelle stagioni successive, almeno non come descritto.

Per quanto invece riguarda altri elementi presenti nelle annotazioni, questi sono molto vicini al pilota trasmesso nel 2012: la prima pagina presenta Oliver Queen sulla remota isola di Lian Yu.

I fan più fedeli di Arrow potrebbero però rendersi conto che Dover alla fine è apparso in Arrowverse: l’attore Brendan Fletcher ha interpretato un malvagio di nome Stanley Dover nella stagione 7, molto lontano dall’amichevole esperto di computer indicato nelle note del pilota.

Sulla base della descrizione di Dover, sembra che gli showrunner abbiano però scelto di non inserire nella serie il personaggio, optando invece per la creazione di diversi personaggi che ne ricoprissero il ruolo. In particolare, il ruolo del genio informatico è stato interpretato da Felicity Smoak, che ha infine anche sposato Oliver Queen.

Articoli Correlati

In principio fu il desiderio di condividere la propria passione con altri appassionati grazie alle opportunità offerte da...

16/09/2021 •

10:10

Conan il Ragazzo del Futuro, la storica serie animata curata dal maestro Hayao Miyazaki, ha goduto di una edizione limitata da...

16/09/2021 •

09:29

Dynit Manga ha comunicato le novità in uscita a Novembre 2021 attraverso le pagine del numero 384 del catalogo Mega di Pegasus...

16/09/2021 •

09:14