Pokémon Spada e Scudo: gamers chiedono a Trump di vietare la vendita

Pubblicato il 14 Novembre 2019 alle 14:00

Alcuni giocatori hanno lanciato una petizione per chiedere al presidente americano Donald Trump di vietare la vendita dei giochi Pokémon Spada e Scudo di Nintendo nel territorio statunitense. I giochi sono infatti al centro di alcune polemiche da quando è stato confermato che i titoli non avrebbero avuto un Dex nazionale, il che significa che non tutti i mostri delle incarnazioni passate torneranno nel gioco.

Le cose sono peggiorate di recente a seguito delle affermazioni dei fan secondo cui i modelli utilizzati in Pokémon Spada e Scudo sarebbero stati riutilizzati da Sole e Luna per 3DS. Questa supposta rivelazione va contro quanto in passato detto da Game Freak che affermava che tutti i modelli e le animazioni erano stati realizzati da zero. Dato che questa era una giustificazione per la rimozione di alcuni Pokémon, i giocatori sono ora risentiti dal fatto che in realtà non sarebbe vero.

Ciò ha portato ora a una petizione ufficiale sul sito web della Casa Bianca che chiede che a Pokémon Spada e Scudo venga vietata la vendita negli Stati Uniti d’America. La petizione stessa ha poco più di 100 firme al momento della stesura di questo articolo, ma è sorprendente (o preoccupante) apprendere che i giocatori siano seri al riguardo, vogliono che il presidente Donald Trump impedisca ai giochi di essere messi in vendita, piuttosto che limitarsi a non comprare il gioco.

In ogni caso i giochi arriveranno esclusivamente per la console Nintendo Switch il 15 novembre 2019.

Articoli Correlati

Daniel Craig è 007 per l’ultima volta in No Time To Die, lo straordinario 25° capitolo della saga di James Bond,...

22/11/2021 •

16:54

Le novità Anime Factory di Gennaio 2022 sono disponibili per il preordine sullo store Fan Factory di Koch Media Italia. Tra le...

22/11/2021 •

14:06

Le uscite anime Dynit di Gennaio 2022 vedono la pubblicazione delle nuove stagioni di Bleach e di InuYasha. Esce, inoltre, il...

22/11/2021 •

11:26