The Rise of Skywalker: l’Ultimo Jedi sarebbe stata Leia

Era nei programmi prima della morte di Carrie Fisher.

0

Il fratello di Carrie Fisher ha rivelato nuovi dettagli sui piani originali di Abrams per la Principessa Leia nel prossimo Star Wars: The Rise Of Skywalker.

Quando Fisher è deceduta, Hollywood ha perso un’icona che ha ispirato generazioni di fan di Star Wars. La sua morte lasciò anche un vuoto nell’amato franchise, che per cui il finale del film venne rielaborato:

Sarebbe stata la grande ricompensa nel film finale. Sarebbe stata l’ultima Jedi, per così dire. Va bene vero? La gente mi diceva: ‘Perché Carrie non prende mai una spada laser e fa a pezzi alcuni cattivi?’ Obi-Wan era al suo apice quando aveva l’età di Carrie!

La verità è che J.J. Abrams era un grande amico di Carrie… Nutriva uno straordinario amore per lei. Avevano otto minuti di riprese. Hanno afferrato ogni fotogramma e l’hanno analizzato… e poi li hanno retroingegnerizzati e inseriti nella storia nel modo giusto.

È un po ‘magico. Questo è, a suo modo, un vantaggio… È Carrie che ci parla dall’aldilà. La cosa bella del concetto di Forza è che non c’è vera morte; esisti solo in un’altra dimensione“.

Quando Star Wars: The Rise Of Skywalker uscirà entro la fine dell’anno, chiuderà l’ultima trilogia ambientata nella galassia lontana lontana. Abrams ha usato filmati d’archivio per aggirare la morte di Fisher, ma la sua assenza sarà molto evidente dopo il suo ruolo principale in The Last Jedi.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui