L’adattamento televisivo Amazon Prime del fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson ha ottenuto un grandissimo successo e, molti fan, cominciano a domandarsi quando The Boys tornerà con la seconda stagione. Tramite Instagram uno dei protagonisti della serie, Karl Urban (Billy Butcher) ha annunciato di aver finito le riprese, fissando l’appuntamento con gli spettatori per la metà del 2020. E’ molto probabile dunque che la seconda stagione della serie arriverà tra i mesi di maggio e giugno.

La seconda stagione, come anticipato dai produttori Evan Goldberg e Seth Rogen a Collider, partirà con una  maggiore consapevolezza: “Ci sono più risorse per la realizzazione della seconda stagione, anche a livello di personaggi, la portata della serie cresce mano mano che questa va avanti. La premiere è meravigliosa, molto meglio di quanto ci potessimo aspettare. In una serie dal tono unico e particolare, come The Boys, gli attori sono sicuramente avvantaggiati dopo la prima stagione, poiché c’è la possibilità di avere un punto di partenza e di immergersi ancora meglio nelle situazioni” le parole di Rogen, con Goldberg che aggiunge “i nuovi episodi saranno decisamente migliori di quelli della prima stagione, gli stessi attori sono ancora più convinti dei loro ruoli, tutti ci sentiamo coinvolti in qualcosa di più grande”.

In precedenza, parlando alla rivista EW, lo showrunner Erick Kripke ha anticipato una maggior presenza di Stan Edgar (uno dei vertici della Vought), attualmente fermo ad una piccola apparizione nel finale di stagione.”E’ certo che nella seconda stagione avrà un ruolo fondamentale” le parole di Kripke “L’ho chiamato e gli ho detto che ci servirà di più la sua presenza rispetto alla semplice apparizione nella stagione precedente, grazie a Dio si è dimostrato disponibile ed entusiasta”.Presenti, nella stagione, anche altri personaggi visti nel fumetto: “Il cane di Butcher parteciperà a delle missioni col suo padrone e speriamo anche di avere Jack From Jupiter in una sorta di cameo porno. Vedremo”. Nei nuovi episodi ci sarà anche Stormfront, originaria parodia di Thor e Shazam! presentato nella serie in versione femminile.

In una recente intervista a Collider invece, l’attore Antony Starr ha parlato di come il Patriota, l’emblema di tutte le qualità negative che un eroe potrebbe avere, si senta una sorta di “papà” per il gruppo di supereroi di “punta” nel mondo della serie, i Sette. “Penso che il Patriota veda gli altri membri dei Sette come suoi bambini, per quanto questa concezione possa generare dinamiche distorte. Sono la sua famiglia, se qualcuno combina qualche pasticcio sente la responsabilità di sistemare le cose a modo suo, con ondate di violenza” le parole di Starr, che continua:

Il suo è un ruolo da padre severo all’interno della famiglia, se qualcuno commette degli errori e ha bisogno di essere duramente rimproverato lo farà senza esitare, come si vede chiaramente in alcune situazioni esplorate dalla trama. I membri dei Sette sono persone con qualità straordinarie, che entrano nel gruppo per fare del bene, come si vede con Starlight, ma poi finiscono per farsi corrompere dalla sete di potere, dalla fama e dall’adulazione del popolo verso di loro. Queen Maeve è un’alcolizzata in perenne conflitto con se stessa, ma all’inizio pensava solamente a salvare vita: la sua storia ricorda quella di Starlight e serve alla giovane eroina come ammonimento”. Le dinamiche tra i membri dei Sette verranno sicuramente approfondite nella seconda stagione, così come verrà approfondita la psicologia del Patriota, visti gli sconvolgenti eventi del finale della prima stagione.

I The Boys della serie sono Hughie (Jack Quaid, The Hunger Games), Billy Butcher (Karl Urban, Star Trek), Mother’s Milk (Laz Alonso, Detroit), Frenchie (Tomer Capon, Hostages), e The Female (Karen Fukuhara, Suicide Squad). Simon Pegg (Mission: Impossible – Fallout) interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr, Banshee) e comprendono Starlight (Erin Moriarty, Captain Fantastic), Queen Maeve (Dominique McElligott, House of Cards), A-Train (Jessie T. Usher, Independence Day: Resurgence), The Deep (Chace Crawford, Gossip Girl) e Black Noir (Nathan Mitchell, Supernatural).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui