One Piece: i 10 personaggi più forti della Vecchia Era

Pubblicato il 8 Novembre 2019 alle 12:00

La nuova era di One Piece è caratterizzata da alcuni personaggi davvero molto potenti come Monkey D. Rufy, Trafalgar D. Water Law e il nuovo acquisto fra le fila dei Quattro Imperatori, Marshall D. Teach, meglio conosciuto come Barbanera; si tratta di alcuni fra i primi nomi presenti in qualsiasi elenco, quando si parla dei personaggi più forti e potenti creati da Eiichiro Oda. Tuttavia, non sono sempre stati così forti: tutti infatti hanno dovuto conquistarsi le loro posizioni di predominio molto lentamente, finché non sono riusciti con molti sforzi a raggiungere l’apice dei loro rispettivi potenziali. Ma prima che questi personaggi salissero al potere, c’erano altri personaggi a livelli perfino più alti.

Mi sto riferendo naturalmente ai personaggi che appartengono alla cosiddetta Vecchia Era della Pirateria; fra questi, ci sono ancora tanti personaggi che conosciamo ancora davvero molto poco, ma possiamo aspettarci che scopriremo maggiori informazioni sui personaggi più vecchi nel prossimo futuro. In questo articolo, analizzerò brevemente i personaggi più forti della Vecchia Era di One Piece, includendo nell’elenco sia pirati che Marine. Tengo inoltre a precisare che non si tratta di una classifica. di una Buona lettura!

ATTENZIONE, PERICOLO SPOILER! Anche se questo articolo parla di personaggi appartenenti alla Vecchia Era della Pirateria, al suo interno sono inserite alcune informazioni che fanno riferimento a nozioni esposte dal Maestro Eiichiro Oda più avanti nella sua opera, per cui vi consiglio di procedere nella lettura con cautela.

CHARLOTTE LINLIN,

CHARLOTTE LINLIN, “BIG MOM”

Charlotte Linlin è il Capitano dei Pirati di Big Mom, nonché una dei quattro Yonkou; proprio per il fatto che si tratti di uno dei pirati più forti di tutto il mondo di One Piece, sulla sua testa pende la mostruosa taglia di 4.388.000.000 di berry.

Big Mom era considerata una grave minaccia anche quando era ancora solo una bambina.

Come se non fosse già abbastanza temibile per via della sua straordinaria forza fisica, Big Mom può anche contare sui poteri conferitegli dal suo Frutto del Diavolo, il Soru Soru no Mi, ereditato da Mother Caramel, la donna che l’ha cresciuta insieme a tanti altri orfani e bambini abbandonati dai propri genitori come lei, dopo averla cannibalizzata insieme agli altri bambini dell’orfanotrofio a causa di una delle sue incontrollabili crisi alimentari; grazie a questo Frutto, Big Mom è in grado di manipolare le anime di chiunque desideri, inclusa la sua, per dare vita a oggetti inanimati instillando in essi i frammenti di anima di cui si impossessa; inoltre, grazie al Soru Soru no Mi può anche privare le sue vittime di un qualsiasi ammontare di anni di vita, a sua discrezione.

Inoltre, padroneggia tutte e tre le Tonalità di Haki, ovvero Intuizione, Armatura e Re Conquistatore. Prima di diventare uno dei Quattro Imperatori dei Mari, Big Mom faceva parte dei Pirati di Rocks, il cui equipaggio si sciolse dopo essere stato sconfitto dai Marine e dai Pirati di Roger.

SHIKI, “IL LEONE D’ORO”

Shiki, altrimenti conosciuto come “Il Leone d’Oro”, è uno dei pirati più famosi nella storia del mondo di One Piece, ed è anche conosciuto come “Il Pirata Volante”. Shiki ha mangiato il Fuwa Fuwa no Mi, un Frutto del Diavolo di tipo Paramisha che gli permette di far fluttuare nell’aria qualsiasi oggetto inanimato e se stesso, e questo di condeguenza significa dunque che l’abilità di Shiki non ha alcun effetto sugli esseri viventi. Era uno dei rivali di Gol D. Roger e ha combattuto contro di lui nel tratto di mare presente nel Nuovo Mondo conosciuto con il nome di Ed Waugh.

Nonostante lo scontro con Roger, però, Shiki nutriva molto rispetto per lui, e inizialmente si rifiutò di credere che la Marina avesse potuto catturare il re dei Pirati in persona. Shiki distrusse da solo metà di Marineford e ci vollero gli sforzi congiunti di Garp e Sengoku per porre fine alla sua furia. In seguito a questi eventi, Shiki venne imprigionato a Impel Down, ma riuscì a fuggire dalla struttura: infatti, Il Leone d’Oro è il primo individuo conosciuto che sia mai riuscito nell’ardua impresa di evadere dal carcere di massima sicurezza sottomarino di Impel Down. Anche Shiki, un tempo era appartenuto alla ciurma dei Pirati di Rocks, e la sua taglia attuale è al momento ancora sconosciuta.

SILVERS RAYLEIGH, “IL RE OSCURO”

Silvers Rayleigh è stato il primo uomo reclutato nella sua ciurma dal Re dei Pirati, Gol D. Roger, che lo incontrò per caso poco dopo aver deciso di prendere il mare con l’intento di mettere il mondo sottosopra. Rayleigh è tra i pochi personaggi mostrati fino a questo momento che possa essere in grado di usare tutti e tre i tipi di Haki e, più nello specifico, è in grado di usare L’Haki dell’Armatura e quello dell’Osservazione a un livello decisamente molto avanzato.

Rayleigh è conosciuto anche con l’epiteto di “Re Oscuro” e, ai tempi in cui Kaido e gli altri erano giovani, Rayleigh avrebbe dovuto essere perfino più forte di loro. Anche ora che non è più così giovane (dopo il salto temporale ha 78 anni), la forza del braccio destro di Gol D. Roger è paragonabile a quella di un Ammiraglio, ed evidentemente costituisce ancora un pericolo per la Marina, nonostante abbia abbandonato la vita da pirata e sia, per così dire, andato in pensione, poiché sulla sua testa pende ancora una taglia che dovrebbe anche essere molto ingente, ma che non è stata ancora rivelata.

Se invece vogliamo fare una previsione che riguarda i tempi attuali, Rayleigh molto probabilmente non avrebbe alcuna possibilità contro Kaido e Big Mom.

SENGOKU

Sengoku è l’ex Grand’Ammiraglio della Marina, ruolo, questo, attualmente rivestito da Sakazuki, conosciuto anche con il soprannome di “Akainu”, ovvero” Cane Rosso”. Sengoku è uno dei personaggi più noti della serie e possiede i poteri derivanti dal Frutto del Diavolo Hito Hito no Mi, Modello: Daibutsu, un Frutto di tipo Zoan Mitologico che gli permette di trasformarsi in un enorme Buddha dorato e in un ibrido uomo-Buddha; inoltre, quando si trasforma è anche in grado di lanciare potenti onde d’urto che sono state in grado, ad esempio, di ferire gli uomini di Barbabianca, in quel di Marineford.

Durante la Vecchia Era, Sengoku è stato uno degli Ammiragli, e anche ora, nella sua vecchiaia, è comunque riuscito a battere Barbanera e il suo equipaggio senza troppe difficoltà, sempre durante la Guerra dei Vertici di Marineford. Il suo livello di potere in gioventù, ovvero durante la Vecchia Era, è in pratica sconosciuto, ma non c’è dubbio che sarebbe riuscito a combattere contro il più forte dei nemici, dandogli parecchio filo da torcere.

KAIDO DELLE 100 BESTIE

Kaido è il capitano dei Pirati delle 100 Bestie e al momento attuale è uno degli Yonkou, gli Imperatori dei Mari. Kaido è un uomo dalla stazza molto imponente e dalla forza devastante ed è reso ancora più pericoloso dal fatto che abbia mangiato un Frutto del Diavolo di tipo Zoan Mitologico che gli permette di trasformarsi in un drago dalle diverse sfumature del colore blu, molto simile a quelli che si possono vedere nelle illustrazioni che si riferisco alla ricchissima mitologia orientale; la sua forma di drago ricorda molto anche il Drago Shenron di Dragon Ball, anch’esso derivato dalla mitologia giapponese e cinese. Per tutte queste ragioni, Kaido è considerato la “Creatura più forte del mondo”, fama, questa, riconfermata dalla sua taglia, che attualmente ammonta a 4,611,100,000 di berry.

Stando a quello che sappiamo di lui, Kaido non può essere ucciso con nessun metodo. L’unica cosa che gli abbia mai fatto del male è Enma, una delle 21 O Wazamono, e l’ultima persona a farlo è stata Kozuki Oden. Come Big Mom, anche lui faceva parte dei Pirati di Rocks.

KOZUKI ODEN

Kozuki Oden era il daiymo di Kuri, ed era un uomo molto rispettato da tutti, nel suo Paese, per via del fatto che fosse una persona molto benevola, il che, naturalmente, gli ha portato in cambio l’amore e il rispetto di tutti gli abitanti del Paese di Wa. Oden aveva navigato con Barbabianca, in passato, rivestendo nella sua ciurma il ruolo di Comandante di Divisione; tuttavia, in seguito decise di lasciare la ciurma di Edaward “Barbabianca” Newgate per potersi unire ai Pirati di Roger.

Era uno spadaccino molto potente che possedeva due spade: Ame no Habakiri ed Enma; fu proprio grazie alla sua abilità con la spada che Oden fu in grado di ferire Kaido, quando si ritrovarono faccia a faccia durante un combattimento. Riuscì anche a battere, gra gli altri, anche Ashura Doji, che è in grado di combattere perfino contro uno dei tre comandanti di Kaido.

MONKEY D. GARP

Monkey D. Garp è un Vice Ammiraglio, nonché senza ombra di dubbio uno dei Marine più forti che abbiamo visto finora nella serie, ed è anche considerato un vero e proprio Eroe della Marina, titolo, questo, che gli è venne conferito dopo l’incidente di God Valley, avvenuto sull’isola omonima, in cui Garp decide di allearsi con Gol D. Roger per poter sconfiggere i Pirati di Rocks.

Nonostante sia un valoroso Marine, non è riuscito a trasmettere il suo amore per i valori di giustizia in cui egli stesso crede né a suo figlio, né tanto meno a suo nipote: rispettivamente, Monkey D. Dragon è a capo dell’Armata Rivoluzionaria, nonché l’uomo attualmente più ricercato al mondo, mentre Monkey D. Rufy è un Pirata della Generazione Peggiore, una Supernova, un uomo considerato come il Quinto Imperatore a uno dei tanti aspiranti al ruolo di futuro Re dei Pirati.

Garp è uno dei pochi personaggi che non ha abilità conosciute derivanti dall’ingestione di un Frutto del Diavolo, tuttavia possiede un Haki estremamente forte: non dobbiamo dimenticare che fu proprio grazie alla sua padronanza dell’Haki dell’Armatura che Garp è stato in grado di appiattire la testa di Don Chinjao, che con la trivella sua sua testa appuntita era stato in grado di dividere un intero continente di ghiaccio in due.

Garp ha inoltre rifiutato l’opportunità di diventare un Ammiraglio perché non voleva essere sotto il controllo diretto dei Draghi Celesti, i Nobili ai vertici della società del mondo di One Piece.

EDWARD NEWGATE, “BARBABIANCA”

Edward Newgate, noto anche semplicemente come Barbabianca, è un ex Yonkou. Quando era ancora in vita, era considerato l’uomo vivente più forte al mondo, titolo, questo, che Barbabianca deteneva già diverso tempo prima che Roger iniziasse a dominare i mari. Barbabianca possedeva i poteri del Gura Gura no Mi, un frutto di tipo Paramisha che gli permetteva di creare terremoti; per questo motivo, il suo potere era considerato così grande da avere la capacità di distruggere il mondo intero.

Anche Barbabianca era stato un membro dei Pirati di Rocks ed era presente durante l’incidente della God Valley. Non si sa quanto fosse potente in quel momento, ma si dovrebbe comunque tenere presente che era per l’appunto l’uomo più forte del mondo, anche prima che Gol D. Roger diventasse il Re dei Pirati.

Nonostante la sua potenza e la possibilità offertagli dal re dei Pirati di conoscere l’esatta ubicazione del One Piece, per Barbabianca non hanno mai avuto importanza tesori e ricchezze, poiché il suo unico, vero desiderio era quello di formare una famiglia, desiderio, questo, che riuscì a realizzare grazie ai ragazzi della sua ciurma, fra i quali era anche presente Portgas D. Ace, figlio naturale el suo rivale di un tempo Gol D. Roger.

Ora, è Barbanera a essersi impossessato sia dei poteri che dello status di Barbabianca: Marshall D. Teach ha infatti preso il posto di Edward Newgate fra i Quattro Imperatori e si è anche impossessato, con una tecnica al momento ancora sconosciuta, dei poteri derivanti dal Gura Gura no Mi, anche se aveva già ingerito quello che viene considerato come il più potente fra i Frutti del Diavolo, lo Yami Yami no Mi, un Frutto di tipo Rogia che gli permette di creare, manipolare e di trasformarsi in oscurità.

GOL D. ROGER, “IL RE DEI PIRATI”

Roger è molto probabilmente il personaggio più forte di One Piece fino a oggi: fu la prima persona in grado di conquistare la Grand Line con il suo equipaggio, inoltre apprese i segreti che riguardano il Secolo Buio, di cui tuttora non abbiamo scoperto ancora nulla, e questo naturalmente lo rese una grande minaccia per il Governo Mondiale, che, come sappiamo, è arrivato perfino a ordinare alla Marina di radere al suolo con Buster Call l’isola di Ohara, su cui vivevano gli unici archeologi al mondo in grado di decifrare i Poignee Griffe sui quali tali avvenimenti sono riportati; solo Nico Robin si salvò da quel massacro, il che dà la misura di quanto il Governo voglia tenere segreto ciò che avvenne durante questi misteriosi 100 anni di storia.

Non ci sono informazioni che riguardino il fatto che possedesse o meno un Frutto del Diavolo; tuttavia, sappiamo che Roger era molto rispettato dai suoi avversari come Shiki, Barbabianca e Monkey D. Garp. Roger combatté contro i Pirati di Rocks a God Valley e in quella occasione unì le forze con i Marine per mettere fine al regno di Rocks D. Xebec.

ROCKS D. XEBEC

l personaggio finale di questa lista è Rocks D. Xebec, il quale un tempo era il leader dei Pirati di Rocks. Nella Vecchia Era della Pirateria, Xebec era considerata la più grande minaccia per il Governo Mondiale, anche per via del suo desiderio di diventare il “Sovrano del mondo”.

Non è noto quale tipo di potere avesse Xebec, ma un fatto certo su di lui è che fosse considerato il rivale più formidabile di Gol D. Roger. L’era di Rocks è stata conclusa grazie agli sforzi combinati dei Pirati di Roger e dei Marine, e se il re dei Pirati è stato costretto a tanto, ciò significa che, molto probabilmente, Rocks D. Xebec fosse più potente perfino di lui, status, questo evidentemente riconosciutogli anche dalla Marina, se ha fatto la difficile scelta di unire le forze con il re dei Pirati.

Articoli Correlati

Tra le uscite Planet Manga del 20 gennaio 2022 troviamo, tra le altre proposte, il quarto ed ultimo cofanetto che raccoglie gli...

18/01/2022 •

10:47

In occasione del D23 Expo, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato per la piattaforma di streaming Disney+...

18/01/2022 •

04:31

Se dal punto di vista cinematografico le cose non sembrano procedere benissimo per Star Wars, su Disney+ si moltiplicano i...

17/01/2022 •

13:09