Cominciano a trapelare i primi dettagli riguardo No Time to Die, prossimo film di James Bond che vedrà per l’ultima volta Daniel Craig nei panni dell’agente segreto: in una recente intervista a Empire, la produttrice Barbara Broccoli ha parlato del villain interpretato da Rami Malek, Safin, dotato di una rivoluzionaria tecnologia e con l’ideale di una missione ecologica da compiere.

“E’ davvero un super cattivo, qualcuno che riesce ad entrare veramente in Bond. Sarà veramente un osso duro” le parole della Broccoli.

In No Time to Die, troviamo Bond che si sta godendo una vita tranquilla in Giamaica. La sua pacifica vita ha però breve durata quando il suo vecchio amico della CIA, Felix Leiter, gli chiede aiuto. La missione per salvare uno scienziato rapito si rivelerà essere più infida del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso individuo armato di pericolose nuove tecnologie.

La data d’uscita internazionale del film è fissata per il 14 febbraio 2020.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui