In più di un’occasione, Martin Scorsese non ha nascosto l’opinione negativa che ha verso i film Marvel; da lì, una serie di persone sono intervenuti per difendere il MCU, mentre un altro grande regista, Francis Ford Coppola, si è schierato con Scorsese rincarando la dose. In una recente intervista a Entertainment Weekly, lo stesso Scorsese ha però voluto stemperare i toni, facendo emergere quello che, con molta probabilità, era il vero succo delle sue parole.

“E’ una forma cinematografica diversa, o una nuova forma d’arte per l’intrattenimento. Speriamo che i cinema continuino a proiettare film che non rientrano in questo genere e, nel caso non ci siano più, i registi hanno ancora delle possibilità con le piattaforme streaming. Cambia l’esperienza, ma in due o tre anni potrebbe non esserci più l’alternativa; un qualsiasi regista, italiano o francese, potrebbe essere costretto a dover fare per forza dei film che danno vita a grandi franchise” le parole del regista.

Ovviamente, Scorsese ha (più che scagliarsi contro la Marvel) sempre voluto difendere quella tradizione del cinema d’autore a cui sente di appartenere e che, nell’era dei grandi franchise (che generano ulteriori introiti anche fuori dalle sale) rischia di scomparire. Vista da questa prospettiva, la polemica potrebbe poi non essere tale…

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui