La Gazzetta della BD – 24 ottobre 2019 –

Pubblicato il 24 Ottobre 2019 alle 16:00

Interessanti novità: il nuovo volume di Corto Maltese che uscirà in Francia il 6 novembre e un nuovo volume per la serie dedicata ai miti di Glénat ed uno per quella dedicata alle biografie dei personaggi storici (in Italia portata in parte da Mondadori Comics in Historica Biografie). Poi un viaggio nella Legione Straniera.

La classifica

Le migliori vendite dal 7 al 13 ottobre secondo GFK/Livres Hebdo vedono vincitore Les Légendaires, tallonato da Spirou:

1) Les Légendaires: world without, tome 22, Les Éveillés, Patrick Sobral, éditions Delcourt

2) Spirou, l’espoir malgré tout, deuxième partie, Émile Bravo, éditions Dupuis

3) Les Indes fourbes, Alain Ayroles e Juanjo Guarnido, éditions Delcourt

4) Happy Sex 2, Zep, éditions Delcourt

5) Yoko Tsuno, tome 29, Anges et faucons, Roger Leloup, éditions Dupuis

6) Soeur Marie-Thérèse des Batignolles tome 7, Ainsi soit-elle!, Maëster e Jean Solé, éditions Glénat

7) Louca, tome 7, Foutu pour foutu, Bruno Dequier, éditions Dupuis

8) Formica: une tragédie en trois actes, Fabcaro, Six pieds sous terre

9) Le château des animaux, tome 1, Miss Bengalore, Xavier Dorison e Félix Delep, éditions Casterman

10) Les rugbymen tome 17, On s’en fout qui gagne tant que c’est nous!, Béka e Poupard, Bamboo édition

La storia di un amore impossibile

Il mito di Amore e Psiche è uno dei più celebri dell’antichità, oggetto di rivisitazione di scultori e pittori nel corso dei secoli; non poteva dunque mancare nella collana La Sagesse des Mythes di Glénat (dal 13.11, euro 14,50).

Nato il giorno del compleanno di Afrodite, Eros è molto presto attratto dall’amore per la bellezza. Molti anni dopo, Psiche, una principessa la cui bellezza è tale che i devoti la rendono oggetto di adorazione, rende gelosa Afrodite che vede nella giovane donna una pericolosa concorrente. La dea chiama quindi Eros per affidargli una missione: colpire Psiche facendola sposare l’essere più brutto, povero e malvagio del regno. Ma quando la vede per la prima volta, Eros non può fare a meno di innamorarsi, a sua volta, dell’amore per il bello. Chissà cosa la sua natura gli permetterà di fare? Arriverà al punto di disobbedire agli ordini della dea stessa?

E così nacque la Legione straniera

Scopriamo come divenne celebre il fantomatico corpo che accetta tutti i dimenticati (Glénat, euro 14,50).

Il 30 aprile 1863 in Messico, 62 legionari della 3a compagnia del 1o battaglione furono intrappolati da 2.000 soldati messicani in una fatiscente hacienda del villaggio di Camerone sulla strada di Vera Cruz. Sotto un caldo terribile, senza cibo o bevande, questi legionari respingeranno gli assalti messicani per quasi dodici ore. Hanno giurato al loro capitano di non arrendersi. Manterranno la parola, e nella storia della Legione Camerone diventerà una leggenda.

Sette anni prima, a Lione, Casimir, un ragazzino di strada, commette un omicidio volendo proteggere sua madre dalla violenza del suo magnaccia. Costretto a fuggire dalla città, conduce con sé il suo migliore amico Dino che sogna un futuro migliore. Ma sfuggire al suo destino è un gioco pericoloso, e finisce nelle grinfie del Moro, un leader tirannico e perverso di una banda. Una trappola mortale e Casimir deve fuggire da solo, trovando rifugio a Tolone dove il suo incontro con Evariste, un ex soldato, dandy e giocatore, lo porterà a arruolarsi sotto falso nome tra i ranghi di un corpo dalla dubbia reputazione: la Legione straniera. Ma per la prima volta da tanto tempo nella vita di Casimir, un raggio di sole appare nella persona di Zélie, immensi occhi verdi e un temperamento intrattabile, con cui immagina una nuova vita oltre il Mediterraneo. La sua decisione è presa, partirà. La storia di Casimir è appena iniziata, non sa ancora che diventerà un eroe…

Per il suo primo fumetto, Jean-André Yerlès, sceneggiatore audiovisivo, unisce le forze al disegno sgargiante di Marc-Antoine Boidin per immergersi in un’epopea virtuosa e romantica sulla Legione straniera. Un’istituzione oggi accusata di simbolismo e la cui leggenda è stata scritta nel sangue, in Messico, durante la battaglia di Camerone del 1863. In 5 volumi, Legio Patria Nostra (“La legione, la nostra patria”, il motto della Legione) ci racconta questa storia tanto quanto il viaggio iniziatico di un orfano di strada che trova la sua famiglia nella Legione e impara da loro a diventare un soldato, un guerriero e semplicemente un uomo nella turbolenta Francia del Secondo Impero.

È facile vincere quando non hai più nemici…

Con Lenin, Stalin è una delle figure più celebri della storia russa ed è già stato varie volte oggetti di biografie a fumetti; Ils ont fait l’Histoire ce ne presenta una nuova (dal 20.11, euro 14,50).

Siamo all’inizio del 1922. Stalin, allora segretario generale del Comitato centrale del Partito comunista, fa ogni sforzo per prendere il posto di Lenin, la cui salute diminuisce. Ma la sua capacità di governare è messa seriamente in discussione dal suo stesso mentore. Dopo la sua morte, una lettera scritta da Lenin, che va in questa direzione, viene anche distribuita ai leader del Partito. Determinato a farci dimenticare questa verità, Stalin cerca di eliminare i suoi avversari uno per uno, prima con manovre politiche intelligenti, poi in modo radicale e rapido. Questo è l’inizio di una purga che durerà più di quindici anni…

Di nuovo nei mari del sud con Corto e Rasputin!

La coppia spagnola formata da Dìaz Canales e Pellejero torna con una nuova avventura dell’eroe romantico creato da Hugo Pratt (Casterman, euro 25,00). Ovviamente il tomo uscirà anche in italiano, ma magari lo preferite leggere così…

Tasmania, autunno 1912. Corto e Rasputin liberano un giovane, Calaboose, imprigionato su un’isola abbandonata. Lo portano con sé attraverso l’Oceano Indiano fino al Borneo, dove incontrano il sultano di Sarawak, che regna sovrano sullo sfruttamento dell’albero della gomma da parte degli indigeni. Questa risorsa naturale è indispensabile per l’impero britannico e la rivolta di Dayak minaccia gli interessi della corona. Corto si ritrova a interpretare la veste di mediatore e prendere sotto la sua ala Ratu “la sirena”, di cui Calaboose si innamora. Corto e i suoi amici prendono quindi la direzione del Sud Pacifico e dell’Isola di Escondida, per trovare lo sponsor della loro missione, il misterioso monaco, che ha le idee chiare sul futuro della coppia di piccioncini. Una nuova avventura che profuma di spruzzi del Pacifico, in linea con il primo episodio della serie leggendaria, Una ballata del mare salato.

Articoli Correlati

Che Christopher Cantwell fosse un grandissimo fan di Patsy Walker, Hellcat, non è mai stato un mistero. Ha da subito utilizzato...

29/11/2022 •

19:00

Tra le uscite Marvel targate Panini del 1 dicembre 2022 troviamo Moon Knight: Black, White & Blood, l’antologia a tre...

29/11/2022 •

18:00

Tra le uscite Planet Manga del 1 novembre 2022 troviamo la nuova edizione variant di Fire Force 1 e, sotto l’etichetta Disney...

29/11/2022 •

17:00