I 5 film migliori di One Piece

Pubblicato il 23 Ottobre 2019 alle 12:00

Come facciamo in tutte le occasioni dove c’è una classifica da stilare, è doveroso fare questa premessa per non alterare animi e sensibilità di chi la pensa diversamente. Questa nostra breve classifica dei cinque migliori film di One Piece, per metterlo in chiaro sin da subito, è in ordine cronologico, dai primi lungometraggi, fino a quello in uscita oggi nei cinema italiani, One Piece: STAMPEDE – Il Film.

Quindi il primo della lista è quello più vecchio, fino ad arrivare al più recente. Anche se c’è da dire, che di questi cinque film, tre andranno a finire sul podio di preferenza di chi vi scrive, e li scoprirete andando fino in fondo all’articolo.

Detto ciò, vi lasciamo all’elenco di questi film, sperando che rientrino anche nella vostra personale lista di preferenza.

One Piece: Per tutto l’oro del mondo

One Piece: Per tutto l’oro del mondo, è il film uscito nel 2000 diretto da Junji Shimizu. Si trova in questa classifica in quanto la trama di questo mediometraggio è tra le più avvincenti tra le pellicole uscite fino ad ora. Non da ultimo, l’avversario che si trova a fronteggiare Luffy e la sua sua ciurma è davvero tra i più temibili e potenti.

È infatti il temibile El Dorago, Pirata del Mare Orientale a capo dei pirati di Dorago, che ha mangiato il frutto del diavolo Goe Goe con cui riesce, mediante la sua voce, a creare delle devastanti onde distruttive. È un nemico dall’aspetto imponente e dalla fattezze leonine che impegnerà Luffy in un combattimento piuttosto estenuante, fino a che non verrà sconfitto da Cappello di Paglia grazie al suo colpo speciale Gom Gom Bazooka.

One Piece: La Spada delle 7 Stelle

One Piece: La spada delle sette stelle, è il quinto film della saga uscito nel 2004 diretto da Kazuhisa Takenouchi. Forse la scelta di questo film farà scontento qualcuno. Ma c’è una ragione se si trova in questa speciale classifica. È infatti uno dei pochi film in cui il protagonista principale, che si prende la maggior parte della scena, incluso lo scontro finale, è Zoro. A differenza di tutti gli altri film dove è spesso Luffy a risolvere la situazione.

In questo film l’antagonista principale è Saga, un vecchio amico di Zoro, che sotto l’influsso malvagio della spada delle sette stelle, diventerà un guerriero potentissimo che metterà a dura prova l’intera ciurma di Cappello di Paglia. Come dicevamo, sarà proprio lo spadaccino dai capelli verdi alla fine a sconfiggere in duello il suo amico. Spezzato quindi il maleficio della spada che teneva impossessato Saga, quest’ultimo riuscirà a tornare in sé.

One Piece: Avventura sulle Isole Volanti

One Piece: Avventura sulle isole volanti (anche noto come Strong World), è il decimo film della saga, uscito nel 2009 diretto da Munehisa Sakai. Ecco, come vi dicevamo all’inizio, questo, e i prossimi due film sono sul nostro personale podio dei tre film migliori della saga, e presto detto anche il motivo.

In questo film è infatti presente uno degli avversari più interessanti di tutta la serie One Piece. Si tratta di Shiki Il Leone Dorato, che conobbe addirittura il leggendario Gold D. Roger, futuro “Re dei Pirati” e provò anche a persuaderlo ad allearsi con lui. Ma, quando quest’ultimo si rifiutò, ci fu un violento scontro, che si concluse solo a causa di una tempesta in cui Shiki si ritrovò con un timone conficcato in testa.

La potenza di Shiki deriva dall’aver mangiato il frutto del diavolo Fuwa Fuwa, della categoria Paramisha, con cui può far levitare e controllare a suo piacimento qualsiasi cosa tocchi con le sue mani.

È indubbiamente uno degli ossi più duri mai incontrati da Luffy e la sua ciurma. Dopo un lungo ed estenuante scontro dove non basterà neanche la modalità Gear Second, Cappello di Paglia dovrà sfoderare il potentissimo Gear Third, con cui colpirà Shiki col suo piede elettrizzato, schiantandolo e sconfiggendolo definitivamente.

One Piece Film: Z

One Piece Film: Z è un film del 2012 diretto da Tatsuya Nagamine. Nel nostro ideale podio, composto come dicevamo da questi ultimi tre film, se si potesse sceglierne uno in particolare da mettere nella posizione più alta, è senz’altro questo.

Oltre alle interessanti soluzioni narrative che questo film ha, la forza di questa pellicola si trova nell’antagonista. Z, il cui nome per esteso è Zephyr, è un invincibile avversario che combatte con un arto meccanico, chiamato Battle Smasher, che gli consente dei colpi tremendi. Luffy lo affronterà più volte in scontri violentissimi, ma sarà Cappello di Paglia alla fine ad avere la peggio.

Ma il fascino di questo avversario non risiede tanto nella sua potenza, quanto nella sua particolarità. Zephyr infatti è un personaggio piuttosto complesso. È stato un Ammiraglio della Marina e istruttore dei più forti marine della saga di One Piece. La sua vita cambiò quando il pirata che uccise sua moglie, suo figlio e gli amputò il braccio, fu nominato membro della Flotta dei 7. Da allora abbandonò la Marina e ne divenne acerrimo avversario.

Si tratta quindi di un personaggio positivo, che per cause di forza maggiore è passato al lato oscuro. Ma nel finale del film c’è il suo riscatto, infatti quando scopre il buon cuore di Luffy, si sacrificherà per permettere a lui e alla sua ciurma di fuggire da un attacco della Marina.

One Piece Gold – Il film

One Piece Gold, uscito nel 2016 per la regia di Hiroaki Miyamoto. Sul podio questo film finirebbe idealmente nel gradino più basso. Nonostante le magnifiche ambientazioni e la trama abbastanza avvincente, questa pellicola non regge il confronto con le due citate in precedenza, pur attestandosi ai più alti livelli.

In questo lungometraggio si può trovare anche una certa tematica sociale, con un’esplicita accusa al mondo del gioco d’azzardo, che in alcuni paesi, come il Giappone, rappresenta un grave problema. L’antagonista principale è Gild Tesoro, soprannominato il “Re del Casinò” ed è il capo di Gran Tesoro, una nave enorme che fa stato a sé. Sulla nave soggiornano principalmente persone ricche e questo gli ha conferito una ricchezza pari al 20% di quella mondiale.

Il nemico di questo film è un personaggio dal passato piuttosto turbolento, che l’ha reso la persona insensibile e gretta che è diventato. Ha mangiato il Frutto Gold Gold che gli permette di plasmare l’oro con cui entra a contatto come fosse liquido.

Lo scontro tra lui e Luffy è tra i più lunghi ed estenuanti tra tutti quelli dei film. La sfida si conclude quando Cappello di Paglia, con un colpo violentissimo attivando il Gear Fourth, riesce a scagliarlo sulle navi della Marina, dove viene prontamente arrestato.

One Piece: STAMPEDE – Il Film

One Piece: STAMPEDE – Il Film, da oggi al cinema e diretto da Takashi Otsuka. È vero, avete ragione, il titolo dice i cinque migliori film e invece con questo sono sei. Infatti, non avendolo ancora visto al momento della stesura di questo speciale, non possiamo includerlo ufficialmente nella lista dei migliori film, che quindi sono i cinque sopra elencati.

Ma siamo sicuri, già dalle premesse sulla pellicola, che potrebbe presto rimpiazzare uno dei cinque film su citati nella nostra classifica. Da oggi possiamo finalmente scoprirlo al cinema!

Articoli Correlati

Un altro arrivo atteso e temuto questo weekend in streaming: Prey, l’action-thriller targato 20th Century Studios, presentato...

05/08/2022 •

21:30

“Sogno o son desto?” È quello che viene da chiedersi durante la visione di The Sandman di Netflix, attesissimo e...

05/08/2022 •

20:00

One Piece è tra le più grandi serie manga in assoluto dopo 25 anni di serializzazione. Eiichiro Oda ha realizzato un opera in...

05/08/2022 •

18:30