CBS All Access ha annunciato l’entrata nel cast de L’ombra dello scorpione (The Sand), prossimo adattamento televisivo dell’acclamato romanzo di Stephen King, di Katherine McNamara, Eion Bailey e Hamish Linklater.

Katherine McNamara (protagonista di Arrow nei panni di Mia Smoak) interpreterà Julie Lawry, una ragazza di provincia con un lato ribelle (che appare nel libro come ninfomane e sensuale) conquistata da Lloyd a Las Vegas; Eion Bailey interpreterà il sopravvissuto Teddy Weizak, membro del gruppo di Harold a Boulder mentre Hamish Linklater vestirà i panni del Dr. Ellis, un colonnello militare specializzato in malattie infettive che sogna di diventare l’eroe capace di bloccare la malattia.Nel cast della serie un’altra stella del calibro di Amber Heard (Mera nei Worlds of DC) nonché James Marsden, Odessa Young, Whoopi Goldberg, Nat Wolff, Alexander Skarsgård e Henry Zaga

Attualmente, CBS All Access ha ordinato dieci episodi per la prima stagione; Josh Boone (Colpa delle Stelle) e Ben Cavell (SEAL Team) si occuperanno della supervisione della serie, con la regia affidata allo stesso Boone.

“Ho letto il romanzo  sotto al mio letto all’età di 12 anni, quando lo hanno scoperto i miei genitori hanno bruciato il libro nel camino” ha rivelato Boone “Io, dal canto mio, ho spedito di nascosto una lettera a  King esprimendo tutto il mio amore per il suo lavoro. Diverse settimane dopo, sono tornato a casa ed ho trovato un pacco arrivato dal Maine, contenente al suo interno diversi libri, ognuno con una dedica di quello che consideravo come un Dio, il quale mi incoraggiava a scrivere e mi ringraziava del sostegno. I miei genitori, sinceramente commossi dalla gentilezza e dalla generosità di King, tolsero il divieto di leggere i suoi libri immediatamente. Ho scritto a King per fargli fare un cameo nel mio primo film e ho lavorato per portare sul grande schermo L’ombra dello scorpione per cinque anni. Ho trovato dei partner di valore assoluto come CBS All Access e Ben Cavell per realizzare questo adattamento. Insieme a Stephen King, Owen King, i miei storici colleghi Knate Lee e Jill Killington, ho in programma di portarvi una versione definitiva di questo meraviglioso capolavoro”.

Anche lo stesso Stephen King ha espresso la sua soddisfazione in merito all’annuncio della serie: “Sono contento che L’ombra dello scorpione avrà una nuova vita attraverso un entusiasmante format come quello delle serie televisive. Tutti gli uomini e le donne che lavorano al progetto sanno cosa devono fare, le sceneggiature sono esplosive. Il risultato si preannuncia qualcosa di emozionante e memorabile e porterà gli spettatori in un mondo in cui mai si sarebbero aspettati di poter entrare”.

L’ombra dello scorpione (The Stand), scritto da King del 1978, porta avanti l’ambientazione già sviluppata in Risacca notturna narrando di uno scontro tra fazioni umane in un futuro post-apocalittico. In questo scenario, le ultime persone rimaste dalla parte del giusto dovranno scontrarsi con la malvagia figura di Randall Flagg, il villain per eccellenza creato da King che apparirà successivamente anche in Gli occhi del drago e nella saga de La Torre Nera.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui