Netflix ha annunciato Japan Sinks 2020, nuova serie anime tratta dal romanzo Nihon Chinbotsu del compianto Sakyo Komatsu pubblicato in Giappone nel 1973 e vincitore del Premio Seiun nel 1974 come miglior romanzo giapponese dell’anno.

Masaaki Yuasa (The Tatami Galaxy, Devilman Crybaby) cura la regia generale della serie, composta da 10 episodi, presso il suo studio Science SARU; Pyeon-Gang Ho è accreditato come regista della serie, Toshio Yoshitaka (Dragon Ball Super) scrive la sceneggiatura; Kensuke Ushio, già collaboratore di Yuasa in Ping Pong e Devilman Crybaby, compone la colonna sonora; Naoya Wada (direttore delle animazioni in Devilman crybaby) cura il character design.

Il romanzo originale, da cui sono stati tratti due film, un telefilm e due manga, seguiva le vicende di un gruppo di scienziati convinti che i disastri naturali che si stavano verificando in Giappone avrebbero causato l’inabissamento dell’arcipelago.

La storia dell’anime si sposta dagli Anni 70 al 2020, subito dopo le Olimpiadi di Tokyo, e segue le vicende della famiglia Muto che cerca di fuggire da una Tokyo colpita da un terremoto.

La serie sarà disponibile in tutto il mondo nel 2020.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui